Home / CRONACA / Basso Profilo, la ‘ndrangheta a braccetto con la politica

Basso Profilo, la ‘ndrangheta a braccetto con la politica


Operazione in tutta Italia della Dia con polizia, carabinieri e guardia di finanza. Con i clan calabresi coinvolti i politici Tallarico e Cesa.


Tredici persone sono finite in carcere e altre 35 ai domiciliari a seguito di “Basso profilo” operazione coordinata dalla Dda di Catanzaro e scattata all’alba di oggi.

Le accuse sono di concorso esterno in associazione mafiosa, riciclaggio, turbativa d’asta, intestazione fittizia di beni.

L’indagine avrebbe accertato movimenti illegali di denaro per oltre trecento milioni di euro. La procura di Catanzaro ha disposto sequestri di beni aziendali, immobili, autoveicoli, conti correnti bancari e postali per un valore che è stato definito “ingente”.

Coinvolti i principali clan di ‘ndrangheta della Calabria, Bonaventura, Aracri, Arena e Grande Aracri, oltre a alcuni politici.

Tra questi, risulta indagato per “associazione” Lorenzo Cesa, segretario dell’Udc. La sua abitazione a Roma è stata perquisita dagli uomini della Dia.

Cesa si è immediatamente dimesso da segretario nazionale nella cui veste trattava in queste ore con il premier Conte per appoggiare il Governo, appena uscito dalla questione di fiducia in Parlamento con una maggioranza risicata.

Il segretario Udc dimissionario si è proclamato “totalmente estraneo” e ha chiesto di “essere ascoltato quanto prima dalla procura competente”.

Francesco Talarico, assessore al Bilancio e Politiche del personale della Regione Calabria nonché braccio destro in Calabria di Cesa, è finito ai domiciliari.

Secondo gli inquirenti avrebbe goduto di sostegno elettorale ‘ndranghetistico alle elezioni politiche del 2018.

In manette anche imprenditori di spessore ed esponenti della pubblica amministrazione collusi con le organizzazioni criminali.

L’operazione Basso profilo, coordinata dalla Procura distrettuale di Catanzaro, ha visto impegnati 200 donne e uomini della Direzione investigativa antimafia e 170 unità tra polizia di Stato, Arma dei carabinieri e guardia di finanza con il supporto di quattro unità cinofile e un elicottero.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Polizze online: ecco le migliori assicurazioni sulla casa del momento

Garantire la salvaguardia dell’ambiente domestico è fondamentale per beneficiare della massima sicurezza e assicurare il …