Home / CRONACA / Praia a Mare, scoperta officina e carrozzeria abusiva

Praia a Mare, scoperta officina e carrozzeria abusiva


Denunciato e multato dai carabinieri l’uomo che riparava automobili senza autorizzazioni e inquinava un terreno in una zona periferica.


Aveva allestito una autofficina e carrozzeria abusiva in una zona periferica di Praia a Mare e inquinava il terreno su cui lavorava.

Con queste accuse i carabinieri della compagnia di Scalea e i forestali della stazione territoriale hanno denunciato un uomo per gestione non autorizzata di rifiuti.

Il meccanico e carrozziere abusivo è stato inoltre multato per 10 mila euro per aver svolto le due attività senza iscrizione al registro delle imprese e per aver violato l’obbligo della tenuta dei registri obbligatori.

L’area sulla quale era stata improvvisata l’officina e dove sono stati accertati reati ambientali è stata sequestrata di concerto con la Procura della Repubblica di Paola.

I carabinieri e i forestali hanno accertato sul suolo la presenza di rifiuti di vario genere, tra cui pneumatici, batterie e parti meccaniche e della carrozzeria di automobili.

Trovati anche alcuni bidoni contenenti solventi e olio motore esausto, da uno dei quali colava il contenuto sul suolo.

A insospettire i militari la presenza di molte auto in sosta all’interno e nei pressi di tre gazebo e di una baracca in lamiera presenti sul terreno in questione.

Nel corso di un controllo sul posto i carabinieri hanno poi potuto accertare che sulle automobili erano in corso lavori di riparazione o di verniciatura, proprio come in una officina meccanica con annessa carrozzeria che, però, è poi risultata abusiva.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Meteo allerta rossa sul Tirreno cosentino, scuole chiuse: ecco dove

Previsioni: piogge diffuse e temporali per sabato 27 novembre 2021. I sindaci corrono aI riparI …