Home / SANITÀ SALUTE BENESSERE / CORONAVIRUS / Basilicata in Area Rossa, ecco le regole da rispettare

Basilicata in Area Rossa, ecco le regole da rispettare

Spostamenti, Bar e Ristoranti, Scuola: ecco cosa prevedono le misure del Governo e dove trovare le informazioni corrette.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Dal 1º marzo 2021 la Basilicata passerà da regione in Area Gialla a regione in Area Rossa.

Ovvero, nel regime di regole pensate per contrastare il contagio dal Covid-19 più stringente tra gli scenari di rischio ipotizzati dal Comitato tecnico scientifico e fatti propri dal Governo.

Con il passaggio in Area Rossa cambiano molte regole. Soprattutto per quanto riguarda gli spostamenti, le attività commerciali e le scuole.

Sono questi 3 aspetti che approfondiamo in questo articolo.

Per una visione più dettagliata delle misure rimandiamo come sempre alla utilissima pagina delle Domande più frequenti (Faq) allestita sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Spostamenti

Gli spostamenti sono proibiti, anche all’interno del proprio comune.

Fanno eccezione, come sempre, gli spostamenti dettati da comprovati motivi di lavoro, salute, necessità e per tornare alla propria residenza o domicilio.

Per questi movimenti, bisogna sempre avere con sé l’autocertificazione.

Non è possibile andare a trovare parenti o amici, neanche nello stesso Comune, dopo il decreto legge dello scorso 22 febbraio.

Ristoranti, bar e affini

Non è consentito mangiare al ristorante o fare colazione al bar.

Nei locali aperti si entra e si rimane dentro esclusivamente per il periodo di tempo necessario per acquistare quel che serve e portarlo via per consumarlo a casa o all’aperto, ma comunque non nelle vicinanze dell’esercizio commerciale.

È possibile ordinare cibo e bevande da asporto fino alle 22, quando scatta il coprifuoco.

Dopo questo orario è consentita unicamente la consegna a casa, che quindi è attuabile in qualsiasi momento.

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

Scuola

Nella Zona Rossa si applica la Didattica in presenza dalla scuola dell’infanzia fino al primo anno di scuola media.

Si applica invece la Didattica a distanza dalle seconde classi della media fino all’ultimo anno di scuola superiore.

Con ordinanze regionali o dei sindaci dei comuni è possibile prevedere misure ulteriormente restrittive.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

praia straordinaria nino frassica

Nino Frassica & Los Plaggers Band: Praia Straordinaria è musica e comicità

Questa sera il live di Nino Frassica & Los Plaggers Band in Piazza della Resistenza …