Home / AMBIENTE NATURA CALABRIA BASILICATA / Tortora e Plastic Free: fissati gli obiettivi, ora entriamo in azione

Tortora e Plastic Free: fissati gli obiettivi, ora entriamo in azione


Comune e associazione ambientalista d’accordo sul protocollo di protezione dall’inquinamento. Il 6 marzo prima iniziativa sulla spiaggia.


Programmazione, comunicazione ed esempio: ecco le chiavi di sviluppo della nuova collaborazione fra il Comune di Tortora e Plastic Free“.

È l’ente a renderlo noto attraverso un comunicato stampa diffuso a margine della videoconferenza programmatica fra i referenti di Plastic Free, il segretario generale della Onlus, Antonio Rancati, e i componenti dell’amministrazione comunale.

“Un incontro produttivo – fanno sapere – che ha definito obiettivi a breve e lungo termine. Un sistema dinamico di pensiero che ci vedrà attivi e propositivi insieme ai cittadini per costruire corretti stili di vita che facciano del nostro territorio l’esempio da costruire per le generazioni future”.

Nel corso dell’incontro, Rancati ha ribadito la sua soddisfazione nella continuità collaborativa con Tortora per ciò che concerne il tema ambiente.

Presto saranno rese note nuove proposte progettuali che riguardano le strutture balneari e le scuole a fare da motore trainante alle teorie del plastic free.

“Il prossimo obiettivo – ha detto l’assessore al Personale, Attività produttive e lavoro, Attività turistico-sportive e balneari, Biagio Praino – è diventare a tutti gli effetti un comune Plastic Free, partendo da piccole iniziative per costruire una rete d’impatto che possa dare concretezza alle linee guida di questo protocollo”.

Soddisfatti i referenti di zona per Plastic Free, Antonia Palladino e Carmelo De Leo che, insieme al dirigente scolastico dell’Ic Marco Arrio Clymeno, Giuseppe Peduto, si stanno già adoperando per una collaborazione di forte intesa per la formazione e sensibilizzazione continua degli alunni.

Il consigliere con delega all’Ambiente, Vincenzo Accardi, ha sottolineato che “tutto ciò sarà possibile ancora una volta solo con la stretta intesa con i cittadini, unici protagonisti dei veri cambiamenti.

Solo grazie al loro senso di responsabilità potremo raggiungere i risultati di pulizia e rispetto dell’ambiente per i quali stiamo lavorando”.

Determinati il sindaco Toni Iorio e il vicesindaco Biagio Benvenuto, che hanno proposto al segretario generale di Plastic Free, Antonio Rancati, le loro idee di sviluppo inerenti anche le aree montane di Tortora e non solo le spiagge.

“I sentieri che percorriamo nelle nostre passeggiate – ha detto Benvenuto – richiedono tutta la nostra attenzione in termini di pulizia e protezione dal lascito di materiali inquinanti come la plastica, occorre dunque raccogliere e sensibilizzare”.

Al meeting online ha aderito anche una la rappresentanza di Forzaragazzi, gruppo giovanile che si è detto “pronto ad affiancare tutte le iniziative che si svolgeranno per il miglioramento di Tortora e a farci da tramite nel dialogo fra i cittadini più giovani e l’ente”.

Lanciato inoltre l’evento per la prima Raccolta Plastic Free sulla spiaggia di Tortora, in programma sabato 6 marzo alle 14 e 30.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

arresto praticò campi da tennis bar ristorante

Tortora, sabato 4 giugno una giornata dedicata al Tennis

Allo stadio comunale Umberto Nappi un evento sportivo che coinvolge grandi e piccoli a partire …