Home / SANITÀ SALUTE BENESSERE / CORONAVIRUS / “Casa Covid”: arrestati due soci di una Rsa di Marsicovetere

“Casa Covid”: arrestati due soci di una Rsa di Marsicovetere


Accusati di epidemia colposa e omicidio colposo nei confronti di 22 anziani ospitati nella struttura al centro delle indagini da ottobre scorso.


Due soci di una casa di riposo per anziani di Marsicovetere, in provincia di Potenza, sono stati arrestati questa mattina dai carabinieri del Nas.

Sono accusati di epidemia colposa e omicidio colposo in danno di 22 anziani e di circonvenzione di incapaci.

Gli arresti sono stati effettuati nell’ambito dell’indagine denominata “Casa Covid”, delegata dalla Procura della Repubblica di Potenza.

La struttura sanitaria era finita nel mirino degli investigatori a ottobre scorso dopo che si erano verificati alcuni decessi tra gli ospiti.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Giro d’Italia 2022 in Rivera dei Cedri, oggi i primi sopralluoghi

A Scalea e Diamante partite le operazioni preliminari in vista delle tappe in programma il …