Home / AMBIENTE NATURA CALABRIA BASILICATA / Sequestrato depuratore di Mongrassano, denunciato sindaco

Sequestrato depuratore di Mongrassano, denunciato sindaco


Reati ambientali nell’impianto di località La Benedetta contestati anche al responsabile della ditta affidataria del servizio.


Il depuratore comunale di Mongrassano è stato sequestrato oggi dai carabinieri forestali di Arci e Cerzeto per reati ambientali.

Sigilli all’impianto di località La Benedetta, all’area circostante e alla condotta fino al punto in cui è avvenuto lo scarico illecito.

Ovvero lo sversamento di fanghi non trattati e smaltiti direttamente su un terreno agricolo.

Dopo aver constatato il malfunzionamento dell’impianto e il conseguente illecito smaltimento, i forestali hanno denunciato il sindaco Ferruccio Mariani e il responsabile della ditta specializzata che ha in gestione il depuratore.

Il reato contestato è: attività di gestione non autorizzata di rifiuti speciali e scarico al suolo senza autorizzazione.

E’ stata inoltre elevata anche sanzione amministrativa per la mancata autorizzazione allo scarico.

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

incidente stradale cedro bmw fiat

Santa Maria del Cedro, incidente stradale su via Degli Ulivi

Scontro tra due automobili nei pressi dello svincolo di Grisolia. Non ci sarebbero conseguenze per …