Home / SANITÀ SALUTE BENESSERE / CORONAVIRUS / Vaccini Calabria, i conti “soddisfacenti” di Spirlì

Vaccini Calabria, i conti “soddisfacenti” di Spirlì


“La regione si sta organizzando adeguatamente”, ma resta agli ultimi posti nella vaccinazione che è l’unico modo per uscire dall’emergenza.

lido azzurro calabria santa maria cedro mare

“Dal commissario Figliuolo grande disponibilità verso una regione che si sta organizzando adeguatamente nella campagna vaccinale contro la pandemia”.

Lo ha detto oggi Nino Spirlì, presidente facente funzione della Regione Calabria, a margine degli Stati Generali sulla pandemia svoltisi questa mattina alla Cittadella Regionale.

Il governatore leghista ha infatti annunciato l’imminente visita in regione di Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure anti Covid-19 in Italia.

Spirlì, dunque, parla di un apparato regionale che si sta organizzando adeguatamente, nonostante la campagna di vaccinazione sia partita da mesi.

Nonostante questo passaggio del governatore pro tempore è bene ricordare che la Calabria figura agli ultimi posti nella graduatoria che registra le dosi di vaccino somministrate alla popolazione.

Dai dati odierni, su 285.460 dosi consegnate, ne sono state somministrate 204.240. Ovvero, il 71,5%. Questo dato pone la Calabria al terzultimo posto.

E ancora, in Calabria sono state somministrate al momento solo 5.378 dosi al personale scolastico, mentre per le altre categorie è possibile consultare gli avanzamenti nello specchietto qui sotto

Fonte Governo.it/it/cscovid19/report-vaccini/

ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM INFOPINIONE
E RESTA SEMPRE AGGIORNATO

In merito al tema vaccinazione, Spirlì ha aggiunto: “Dal prossimo 29 marzo, verranno raddoppiate le dosi di vaccino che riceveremo dal Governo.

Al momento, ne abbiamo somministrate circa il 70%. In totale, dei 282.989 vaccini a disposizione, ne sono stati inoculati 212.994, con una giacenza di 70.296, pari al 30%, quota richiesta del range di sicurezza (Dati difformi tranne che per la percentuale dal Report del Governo aggiornato alle 15 e 31 del 22 marzo, ndr).

Siamo davanti a regioni come Sardegna e Liguria (solo, ndr) e poco dietro a Lombardia (che ha somministrato circa 1 milione e 200 mila dosi, ndr) e Veneto (oltre 600mila dosi somministrate, ndr) che, ricordiamo, non hanno una sanità azzoppata come la nostra.

Stiamo implementando i punti di somministrazione nelle varie province e riteniamo che, nelle prossime ore, avremo un quadro ancora più confortante”.

Del discorso di Spirlì sul tema, i calabresi terranno a mente due passaggi promettenti: le dosi consegnate raddoppieranno e i punti di somministrazione aumenteranno.

È infatti la vaccinazione quanto più estesa della popolazione l’unico vero modo di uscire dalla Pandemia di Covid-19. Tema, questo, davvero cruciale. Di certo molto di più dell’attuale dibattito scuole chiuse/scuole aperte.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

vaccini maratea as potenza

In provincia di Potenza vaccinati tutti gli Over 80, primi in Italia

Somministrate oggi a Maratea le ultime delle 50000 dosi per questa categoria. La soddisfazione dell’azienda …

error: Materiale protetto da copyright