Home / COMUNI / CETRARO / Ospedale di Cetraro, Medicina diventa reparto Covid-19

Ospedale di Cetraro, Medicina diventa reparto Covid-19


Decisione del commissario Asp La Regina. Aumenti attuati e altri da attuare in tutta la provincia. Cennamo chiede garanzie.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

La decisione è del commissario dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza, Vincenzo La Regina, è stat dettata dal “peggioramento della situazione epidemiologica” sul territorio e dalla “necessità di assicurare adeguata assistenza ai pazienti Covid-19”, ha detto.

Secondo una nota dell’azienda il numero di posti letto Covid sarà incrementato di 12 unità nello Spoke Cetraro-Paola per un totale di 32.

E ancora, lo Spoke Corigliano-Rossano 18 posti letto Covid, il presidio ospedaliero di Acri 16, il reparto di sub-intensiva dell’Annunziata di Cosenza 12.

“Il numero di posti letto Covid disponibili ad oggi – dice La Regina – è stato portato da 66 a 78.

Nei prossimi giorni sarà attivato un nuovo reparto, con ulteriori 22 posti Covid, presso lo Spoke di Corigliano-Rossano, e 12 posti di Sub-Intensiva presso l’ospedale di Rogliano”.

Intanto il sindaco di Cetraro, Ermanno Cennamo, fa sapere di aver chiesto garanzie per il futuro della struttura e del personale oltre ad aver fatto presente a La Regina alcune criticità nella struttura.

“Le attività di Medicina – ha detto il primo cittadino – saranno comunque garantite.

Capite tutti che non è questo il momento delle barricate. È questo il momento della responsabilità e delle garanzie.

È di oggi la notizia che Guglielmo Cordasco, dirigente medico della direzione sanitaria provinciale, affiancherà, in attesa della nomina del nuovo direttore, lo staff della direzione dello Spoke Cetraro-Paola”.

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Reddito di cittadinanza: cerco lavoro da due anni, ma sono troppo qualificato

Una storia reale dal Tirreno cosentino. Una come tante, infarcita di delusione e rabbia. “Mi …