Home / SANITÀ SALUTE BENESSERE / CORONAVIRUS / Vaccini anti Covid-19 Calabria, a rilento anziani e prof

Vaccini anti Covid-19 Calabria, a rilento anziani e prof


Più della metà degli Over 80 e il 60% del personale scolastico non ha ancora avuto neanche la prima dose. Un quarto delle dosi nella categoria “Altro”.


La campagna vaccinale contro il Covid-19 in Calabria procede a rilento.

Da un punto di vista generale, la Punta dello Stivale si trova stabilmente all’ultimo posto tra le regioni italiane per percentuale di dosi somministrate rispetto a quelle ricevute.

In Calabria, infatti, sono state inoculate 283.001 dosi delle 356.750 ricevute, con una percentuale complessiva del 79,3%.

Una dato, come detto, che pone la Calabria in fondo alla graduatoria nazionale, unica regione a non aver ancora sfondato quota 80% e dietro a Sardegna (82,5%) e Puglia (83,2%).

La maggior parte delle dosi, seguendo il piano vaccinale, sono andate ad anziani e insegnanti ma, come vedremo in seguito, non sempre con numeri di cui vantarsi.

Resta inoltre da chiarire l’altissima percentuale della cosiddetta categoria “Altro” sotto la quale, all’aggiornamento del 3 aprile 2021, sono state registrate ben 75.614 somministrazioni.

Ovvero il 26.72% di tutte quelle fin qui iniettate. Vale a dire circa un quarto di tutte le somministrazioni effettuate in regione (283.001) e con numeri molto prossimi alle due categorie principali degli over 80 e del Personale scolastico.

Tanto per avere un parametro di giudizio su questo dato, a livello nazionale la categoria “Altro” rappresenta il 16% circa del totale.

calabria vaccini covid-19 categorie 3 aprile

ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM INFOPINIONE
E RESTA SEMPRE AGGIORNATO

Diamo quindi uno sguardo ai numeri nel dettaglio delle somministrazioni del vaccino categoria per categoria così come riportati dal Report settimanale del Governo.

Vaccini Over 80 Calabria

La platea vaccinale Over 80 Calabria, rilevata attraverso il sistema informatico “tessera sanitaria”, consiste in 153.062 persone.

Fino a questo punto sono state vaccinate con la prima dose 65.063 soggetti, ovvero il 42,51% del totale.

Attendono ancora la prima dose del vaccino ben 87.999 anziani calabresi, ovvero il 57,49%.

La seconda dose è stata somministrata a 32.779 over 80 calabresi, numero che rappresenta quindi il 21,42%.

Categoria 70-79 anni

Sono 185.708 i calabresi compresi nella fascia 70-79 anni, anche questi rilevati dal sistema informatico “tessera sanitaria”.

La prima dose è stata somministrata a 13.424 soggetti, per una percentuale del 7,23% del totale.

Sono dunque in attesa della prima dose 172.284 settantenni calabresi, il 92,77%.

La seconda dose del vaccino è stata inoculata ad appena 5.383 persone, con una percentuale del 2,90%.

Ospiti delle Rsa

Resta il buon dato in questa categoria per la quale la platea vaccinale è rilevata e comunicata dalla Regione.

Degli 11.778 ospiti delle Rsa calabresi tutti (100%) hanno ricevuto la prima dose, mentre il richiamo è stato inoculato a oltre il 60% di loro (7.134).

Vaccini al personale sanitario Calabria

Il personale sanitario è costituito da 46.862 persone.

Di questi, 39.820 (84,97%) ha ricevuto la prima dose e restano in attesa 7.042 sanitari (15,03%).

Sono invece 37.451 gli appartenenti a questa categoria che ha ricevuto anche il richiamo, pari dunque al 79,92%.

Personale scolastico

Dei 46.350 appartenenti al personale scolastico della Calabria, sono stati vaccinati con la prima dose del vaccino 18.446 individui, per una percentuale del 39,80%.

Sono quindi 27.904, oltre il 60 percento (60,2%), gli insegnanti e lavoratori della scuola che al momento non ha ancora ricevuto neanche la prima dose.

Quanto alla seconda, soltanto 144 individui di questa categoria l’ha ricevuta, per l’irrisoria percentuale dello 0,31%.

Infopinione è gratis e lo sarà sempre. Da lettore puoi contribuire alla sua esistenza. CLICCA QUI o sul pulsante donazione che trovi qui sotto.



.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Il caso Tortora, ecco perché ci sono ancora tanti positivi

Tempi mostruosi per l’esito dei tamponi e test persi per strada. Il sindaco Iorio intanto: …

error: Materiale protetto da copyright