Home / Senza categoria / Perché le piattaforme di trading online hanno successo?

Perché le piattaforme di trading online hanno successo?


Da tempo sempre più persone si stanno interessando a questo fenomeno chiamato trading online, ma questo interesse sembra essere aumentato a dismisura negli ultimi tempi.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

A partire dal famoso caso di r/wallstreetbets su Reddit (ricordate l’hashtag #gamestonk?) fino alle enormi oscillazioni che sta subendo il mercato criptovalutario a causa dei tweet di Elon Musk, questo fenomeno è diventato ormai imponente.

Alcuni imputano la causa di tutto ciò al COVID-19, mentre altri imputano questo boom anche e soprattutto ad altro. Ma allora perché le piattaforme di trading online hanno successo? Scopriamolo insieme.

L’effetto COVID sulle piattaforme di trading online

Che ci sia stato un effetto COVID sull’intero settore del trading online, e che questo sia stato positivo, è innegabile. Se guardiamo ad esempio alla più importante piattaforma di trading online attualmente presente in Italia, eToro, questa ha registrato a livello globale un aumento di utenti incredibile.

Il famoso servizio di brokeraggio nato a Tel Aviv poco più di una decina di anni fa è infatti passato dall’avere 12,3 milioni di utenti nel 2019 a oltre i 20 milioni di utenti nel 2021 in tutto il mondo. Ma eToro non è stato l’unico, e tutti i più importanti broker online hanno registrato numeri impressionanti nello stesso periodo di tempo.

Ciò è sicuramente dovuto al fatto che sempre più persone sono state costrette, a fasi alterne, a rimanere a casa e a limitare i contatti sociali. Era quindi naturale che queste ultime cercassero nuovi modi per poter investire i propri capitali direttamente da casa.

Eppure, il cambiamento era già in atto ed è imputabile soprattutto allo sviluppo delle tecnologie IT da una parte, arrivati a livelli impensabili fino e pochi anni fa, e allo sviluppo di una serie di prodotti finanziari (anche derivati) molto attraenti per tantissime persone, come il boom di Bitcoin e il largo utilizzo dei CFD.

Cosa rende così appetibili oggi le piattaforme di trading?

Ciò che rende veramente attraenti e appetibili per milioni di persone le piattaforme di trading online è però la tecnologia che è alla base di questi strumenti e i potenziali guadagni che si celano dietro l’utilizzo dei CFD.

Il punto forte di queste piattaforme è che esse permettono di investire principalmente su dei mercati detti OTC (Over the Counter), che non hanno un riferimento fisico, ma esistono soltanto in forma virtuale. Ciò le ha rese non solo perfette per il trading online, ma anche estremamente appetibili per chi ha intenzione di investire in qualsiasi momento del giorno o della notte, senza remore, e in qualsiasi luogo ci si possa connettere alla rete.

Allo stesso tempo, i principali prodotti finanziari derivati presenti in questi mercati, i CFD, hanno preso il sopravvento nel trading online. Acronimo stante per “Contracts for Difference”, questi danno infatti la possibilità di investire sulla quotazione di mercato senza il bisogno di possedere l’asset sottostante.

Facendo così, si potrà sia investire sul rialzo di quella quotazione, che su un suo eventuale ribasso. In quest’ultimo casi si parlerà di “vendita allo scoperto”, o “short selling”. Inoltre, non dovendo possedere l’asset sottostante, i costi di investimento per il trading in CFD è decisamente più contenuto se rapportati a quelli degli investimenti diretti.

Non è tutto oro ciò che luccica però, e infatti i CFD sono uno strumento derivato altamente volatile e quindi instabile. Ragion per cui, se si ha intenzione di investire tramite essi, ci sarà bisogno di fare estrema attenzione, soprattutto se si vuole utilizzare la leva finanziaria nella propria strategia di trading.

Ricordate la regola aurea di ogni investimento: non investire mai più di quanto non sei disposto perdere!


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

In Calabria è stata prodotta una grappa allo Zibibbo

Nata grazie allo sforzo produttivo e imprenditoriale di Cantine Benvenuto con sede a Francavilla Angitola.