Home / IN PRIMO PIANO / Discoteche Calabria, per la Regione con VaxPass apriranno in sicurezza

Discoteche Calabria, per la Regione con VaxPass apriranno in sicurezza


Dopo le polemiche dell’anno scorso dalla Cittadella rilanciano. Spirlì e Orsomarso lodano il protocollo del Silb per il ballo.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Terreno di scontro non solo politico dell’estate 2020, le discoteche sono tornate al centro dell’attenzione del governo regionale della Calabria in queste ore.

Le pressioni sono alte e provengono da un settore che un po’ in tutta Italia rappresenta una voce importante dell’economia turistica in termini di fatturato, indotto e occupazione stagionale.

L’occasione per chiedere una esposizione del governo calabrese è stata data dall’incontro di oggi alla Cittadella con il presidente di Confcommercio Calabria centrale, Pietro Falbo, e il presidente del Sindacato italiano locali da ballo (Silb) Calabria centrale, Rodolfo Rotundo.

Il governatore temporaneo Nino Spirlì ha fatto sapere che “diciamo sì al ballo e alla riapertura delle discoteche, purché tutto avvenga nel rispetto delle misure anti-Covid.

Ben venga, dunque, il protocollo del Silb per la ripartenza di un settore fondamentale per l’economia calabrese”.

fausto orsomarso dicoteche chiuse calabria

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

Il protocollo per Fausto Orsomarso, assessore al Turismo della Regione Calabria “è uno strumento fondamentale per il rilancio dell’intero settore, piegato da un anno e mezzo di sostanziale inattività”.

E poi ha aggiunto: “L’obiettivo è arrivare al più presto a discoteche Covid-free, anche grazie all’app Vaxpass da cui dipenderà l’ingresso degli utenti-

Soltanto così le centinaia e centinaia di locali calabresi potranno tornare a lavorare e a produrre valore ed economie per l’intera regione. Un’altra estate di dure restrizioni significherebbe condannare queste imprese per sempre: non possiamo permettercelo”, ha concluso Orsomarso.

Nell’incontro odierno in regione è stato inoltre chiarito che il protocollo sarà sperimentato nel corso di un evento test, in programma sabato 12 giugno in una nota discoteca del Catanzarese.

Che cos’è la app VaxPass?

L’applicazione VaxPass permette di portare sempre con sé i propri certificati dell’avvenuta vaccinazione.

Chi non ha avuto ancora accesso alle campagne nazionali o non desidera vaccinarsi, potrà caricare i risultati dei vari test effettuati, mentre nel caso di malattia pregressa è possibile mostrare l’attestazione di piena guarigione dal Covid-19.

Attraverso la scansione del QR-Code è possibile visualizzare i certificati inseriti per verificare l’idoneità.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

grisolia scuola chiusa sanificazione scuolabus

Grisolia, un contagio Covid-19 tra i banchi: scuole chiuse

L’ordinanza del sindaco Saverio Bellusci emessa questa mattina e valida anche per domani. Si torna …