Home / CRONACA / Katarion, chiuse le indagini: 48 persone indagate

Katarion, chiuse le indagini: 48 persone indagate


L’inchiesta della Dda catanzarese del marzo scorso contro l’attività di spaccio gestito dai Muto sul Tirreno cosentino.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Operazione Katarion contro presunti affiliati al clan Muto di Cetraro: chiuse le indagini con 48 soggetti indagati.

La Procura della Repubblica di Catanzaro, Direzione distrettuale antimafia, ha emesso in queste ore l’avviso di conclusione delle indagini preliminari per l’inchiesta sullo spaccio di droga sul Tirreno cosentino che a marzo scorso aveva fatto registrare anche 10 arresti.

Circa 100 i capi di imputazione per le persone coinvolte in merito a fatti accertati dagli investigatori a Cetraro, Santa Maria del Cedro, Praia a Mare, Scalea, Belvedere Marittimo, Guardia Piemontese, Diamante e Buonvicino.

Luoghi, questi, dove erano operative piazze di spaccio presumibilmente controllate dalla “centrale” cetrarese.

OPERAZIONE KATARION:
CLICCA PER CONSULTARE TUTTI GLI ARTICOLI

Il provvedimento di chiusura delle indagini preliminari reca la firma del procuratore Nicola Gratteri, dei sostituti Romano Gallo e Stefania Paparazzo e del procuratore aggiunto Vincenzo Capomolla.

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

Ad indagare, i carabinieri delle compagnie di Paola e Scalea sulle ipotesi di reato di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, produzione, traffico e detenzione illecite di sostanze stupefacenti, estorsione, tentata e consumata, aggravata dal ricorso al metodo mafioso, detenzione illegale di armi da fuoco.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

discarica scalea

Scalea, discarica Piano dell’Acqua: l’amministrazione fa il punto sull’iter burocratico

Attualmente risulta approvato il progetto operativo di bonifica tramite messa in sicurezza permanete dell’area.