Home / COMUNI / CASTROVILLARI / Artificieri di Castrovillari fanno brillare ordigno della Seconda Guerra Mondiale

Artificieri di Castrovillari fanno brillare ordigno della Seconda Guerra Mondiale


Una granata inesplosa contenente 5 kg di tritolo ritrovata accidentalmente a Melfi durante i lavori di scavo per una condotta idrica.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Un ordigno inesploso risalente alla Seconda guerra mondiale è stato fatto brillare oggi a Melfi, in provincia di Potenza, dagli artificieri della caserma Manes di Castrovillari.

La munizione si trovava sottoterra ed è emersa nel corso degli scavi per realizzare una conduttura idrica. Fortunatamente l’urto con il macchinario utilizzato per scavare non ha provocato una esplosione.

artificieri castrovillari bomba seconda guerra mondiale

ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM INFOPINIONE
E RESTA SEMPRE AGGIORNATO

La Prefettura ha quindi attivato le procedure di sicurezza e richiesto l’intervento dei militari della Compagnia Genio del 21esimo Reggimento Genio Guastatori di Castrovillari.

Questi, hanno identificato l’ordigno come una granata d’artiglieria italiana da 149mm, contenente oltre 5 chilogrammi di tritolo, pesantemente danneggiata della macchina operatrice.

Gli artificieri della caserma “Manes”, con il supporto sanitario della Croce
rossa, hanno effettuano rapidamente le procedure di brillamento e
riportato la zona in sicurezza.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Diamante, la sanità calabrese secondo Badolati e Sabato

Questa sera presentazione del libro dei due giornalisti a Largo Savonarola. “Un viaggio da incubo …

error: Materiale protetto da copyright