Home / COMUNI / BELVEDERE / Buttafuori Gambizzato a Belvedere Marittimo, il locale: vicinanza all’amico Hakimi Dezaz

Buttafuori Gambizzato a Belvedere Marittimo, il locale: vicinanza all’amico Hakimi Dezaz


Aumenteremo la sicurezza, ma speriamo sia un caso isolato. Sulla rissa culminata in sparatoria indagano i carabinieri.


L’intero staff del Malì, locale presente sul lungomare di Belvedere Marittimo, manifesta sincera e profonda vicinanza all’amico Hakimi Dezaz per l’evento occorso nella notte tra il 25 ed il 26 giugno“.

Lo si legge in una nota inviataci dai legali del beach club belvederese nei pressi del quale, nella notte tra venerdì e sabato scorsi, il buttafuori 38enne, marocchino ma da molti anni residente in Italia, è stato gambizzato al culmine di una lite.

L’uomo è stato raggiunto da colpi di arma da fuoco e sull’autore degli spari indagano i carabinieri.

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

Dopo la solidarietà, la nota del legale del club aggiunge: “La rissa si consumava sul lungomare, nelle immediate vicinanze, e non all’interno del locale.

Sono gli stessi titolari e lo staff a collaborare con i carabinieri affinché vengano individuati i responsabili del grave e offensivo gesto, posto in essere avendo loro subito, oltre ai notevoli danni al locale, un pregiudizio di natura morale, per i quali hanno già espresso, presso i competenti uffici, la volontà di costituirsi parte civile nell’instaurando procedimento penale per il tramite dell’avvocato Amerigo Cetraro.

Non ci sono dubbi che la gestione del locale sia stata sempre attenta alla sicurezza e alla incolumità dei propri ospiti, stante infatti la presenza di un servizio security, ma in conseguenza di questa spiacevole vicenda sarà installato un sistema di videosorveglianza all’interno della intera struttura così da garantire maggiormente la sicurezza sia degli ospiti che dello staff.

Auspichiamo – conclude la nota – che presto la Procura della Repubblica di Paola individui gli autori del reato e che ciò resti solo un caso isolato”.


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

San Sago, la marcia per la delocalizzazione dell’impianto si farà il 10 dicembre

La manifestazione era saltata causa maltempo. C’è attesa per l’incontro odierno in Regione con il …