Home / IN PRIMO PIANO / Emergenza cinghiali: iniziata la protesta alla Cittadella regionale

Emergenza cinghiali: iniziata la protesta alla Cittadella regionale


L’hashtag: Noi seminiamo i cinghiali raccolgono basta cinghiali. Coldiretti chiede di parlare con l’assessore all’Agricoltura Gallo.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Con lo slogan “Noi seminiamo, i cinghiali raccolgono: basta cinghiali” è iniziato a Catanzaro, alla Cittadella sede della Regione Calabria, il flash-mob organizzato da Coldiretti regionale.

Lo scopo è sollecitare l’amministrazione regionale a intervenire in modo deciso e risoluto nella gestione  dell’emergenza cinghiali.

“Una presenza – dice Coldiretti in piazza – non più tollerabile dei cinghiali che ormai assediano spazi rurali e urbani, spingendosi sempre più vicini ad abitazioni e scuole fino ai parchi dove giocano i bambini”.

Iniziative analoghe sono in corso di realizzazione oggi, in tutte le regioni italiane. Il presidio principale è in Piazza Montecitorio a Roma.

Partecipano agricoltori, allevatori, cittadini, sindaci, amministratori e rappresentanti istituzionali.

La piazza sostiene come l’eccessivo numero di esemplari costituisca una minaccia per le colture, ma anche per la sicurezza dei comuni cittadini.

“Vogliamo misure efficaci per il contenimento della diffusione della fauna selvatica, per ridurre il carico sui territori e permettere il ritorno alla normalità agli agricoltori e ai cittadini”.

In mattinata è previsto l’incontro con il presidente facente funzioni, Nino Spirli, e con l’assessore all’agricoltura Gianluca Gallo.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

San Sago, la marcia per la delocalizzazione dell’impianto si farà il 10 dicembre

La manifestazione era saltata causa maltempo. C’è attesa per l’incontro odierno in Regione con il …