Home / COMUNI / BELVEDERE / Ordine pubblico e sicurezza, “Dobbiamo unire le forze”

Ordine pubblico e sicurezza, “Dobbiamo unire le forze”


Il primo cittadino di Belvedere Marittimo Vincenzo Cascini chiede piena collaborazione ai sindaci del Tirreno cosentino.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

“Ci deve essere piena convergenza dei sindaci sull’ordine pubblico. Dobbiamo far valere le istanze del territorio, ma al contempo difendere i cittadini, i turisti da ogni forma di violenza che potrebbe venire fuori nel prossimo futuro”.

Sono le parole del sindaco di Belvedere Marittimo, Vincenzo Cascini, pronunciate nella conferenza stampa che si è svolta questa mattina in webinair.

Il sindaco ha fatto riferimento all’incontro tenutosi proprio ieri tra i primi cittadini del territorio e il prefetto di Cosenza. Ordine del giorno l’escalation di atti violenti che hanno interessato e potrebbero interessare in questa estate il Tirreno Cosentino. Ultimo in ordine cronologico la gambizzazione di un buttafuori avvenuta in un locale sul lungomare di Belvedere Marittimo.

“Noi sindaci – ha proseguito Cascini – dobbiamo unire le nostre forze e far si che il territorio possa garantire sicurezza e tranquillità, che spettano ai turisti come ai nostri concittadini.Siamo chiamati a dare risposte, a dare certezze e a garantire che atti violenti non accadano più. Ma abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti, forze dell’ordine e prefettura.

Garantire la presenza dello Stato, non invadente ma accorto, scaltro e pronto ad intervenire. Di ciò ne siamo certi. Per cui ora spetta a noi sindaci trovare una soluzione sulle presenze e sugli orari di chiusura dei locali.

Un primo passo che certamente porterà decisioni positive per i paesi”.

Durante la conferenza stampa il primo cittadino ha anche discusso di lavori pubblici, dei rifiuti e della situazione politica all’interno della maggioranza.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

San Sago, la marcia per la delocalizzazione dell’impianto si farà il 10 dicembre

La manifestazione era saltata causa maltempo. C’è attesa per l’incontro odierno in Regione con il …