Home / AMBIENTE NATURA CALABRIA BASILICATA / Fiume Noce, i sindaci e Libera mantengono alta l’attenzione

Fiume Noce, i sindaci e Libera mantengono alta l’attenzione


Il Comitato in difesa del fiume Noce e l’associazione anti mafia proseguono incontri. Chiesta interlocuzione alla Regione Basilicata.

lido azzurro calabria santa maria cedro mare

Si è svolto nei giorni scorsi a Rivello un incontro organizzato dal sindaco Francesco Altieri per discutere del fiume Noce.

Toccati molti temi sensibili: l’impianto di depurazione di rifiuti in località San Sago e la costruzione di centraline idroelettriche lungo il corso del fiume stesso e di alcuni affluenti.

Tra i partecipanti anche il sindaco di Tortora, Toni Iorio.

L’attenzione è alta – ha detto – da parte dei componenti del Comitato in difesa del fiume Noce di cui fanno parte i sindaci della valle, lucani e calabresi, oltre all’associazione Libera del Lagonegrese.

Su San Sago – ha aggiunto -, attendiamo gli esiti del ricorso al Tar Basilicata presentato nei mesi scorsi. La situazione è in stand by ma – ha aggiunto – attendiamo anche le mosse della Regione Calabria.

Intanto, nella riunione di sabato scorso abbiamo deciso di chiedere un incontro all’assessore all’Ambiente della regione Basilicata, Gianni Rosa, per avere spiegazioni più chiare in merito.

Per il momento, l’autorizzazione necessaria per far funzionare l’impianto è sospesa, ma vigiliamo per evitare sorprese.

Sulle centraline – ha concluso Iorio – sono stati fatti altri sopralluoghi. Comitato e Libera si battono e promuoveranno ulteriori incontri in altri comuni coinvolti”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Diamante, la sanità calabrese secondo Badolati e Sabato

Questa sera presentazione del libro dei due giornalisti a Largo Savonarola. “Un viaggio da incubo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright