Home / CRONACA / San Lucido, sequestrato impianto inerti: sversava liquami in mare

San Lucido, sequestrato impianto inerti: sversava liquami in mare

Operazione della polizia e della guardia costiera. Scarti della lavorazione finivano nel torrente Deuda e da qui in mare.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Un impianto di lavorazione inerti a San Lucido è stato sequestrato per sversamento non autorizzato di liquami in mare.

I sigilli sono stati apposti dalla guardia costiera del Circomare di Cetraro e dalla polizia di Stato del commissariato di Paola.

san lucido impianto inerti sequestro deuda

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

Il blitz congiunto ha permesso l’individuazione di uno scarico abusivo
attraverso il quale gli scarti della lavorazione di inerti finivano nel torrente Deuda e da qui in mare.

Le forze dell’ordine sarebbero entrate in azione dopo una fase di investigazione nel corso della quale avrebbero osservato un notevole
intorbidimento
delle acque marine nei pressi della foce del Deuda.

“A seguito dell’accertamento delle modalità di esecuzione di tutte le fasi di
lavorazione- si legge in una nota -, è stato individuato uno scarico di notevole portata nel letto del torrente.

Nei pressi dei macchinari è stata infatti individuata un’inusuale fuoriuscita di acque dall’impianto dirette nel sottosuolo.

L’azione ispettiva è stata pertanto estesa nelle aree limitrofe e permetteva di individuare un artifizio, occultato tra la vegetazione, che è risultato
collegato all’impianto di lavorazione degli inerti tramite un collettamento
sotterraneo
.

Dai controlli è altresì emerso che la ditta fosse priva di qualsivoglia
autorizzazione allo scarico in mare di acque reflue
“.

san lucido impianto inerti sequestro deuda

I liquami sono stati campionati e analizzati dall’Arpacal per verificare possibili inquinamenti delle acque fluviali e marine.

L’impianto è stato quindi sequestrato e il titolare denunciato alla Procura della Repubblica di Paola.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

percettori reddito di cittadinanza

Diamante, al via i progetti per i percettori del Reddito di Cittadinanza

Partono i progetti Puc per i percettori di reddito di cittadinanza. 20 lavoratori pronti a …