Home / CRONACA / Turista aggredita a Tortora: “Condanna senza se e senza ma”

Turista aggredita a Tortora: “Condanna senza se e senza ma”


Intervento dell’Unione delle associazioni della Riviera dei Cedri e del Pollino. Solidarietà a Beatrice Lucrezia Orlando.


L’Unione delle associazioni della Riviera dei Cedri e del Pollino interviene sul grave caso di violenza, verificatosi nei giorni scorsi a Tortora, ai danni di Beatrice Lucrezia Orlando.

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

“Siamo profondamente rattristati per quanto accaduto – sostengono -, apparentemente senza valide motivazioni che pur non avrebbero giustificato in alcun modo tale gesto.

Manifestiamo alla professoressa la nostra solidarietà.

Una condanna senza se e senza ma, alla quale si aggiunge anche un altro messaggio. Questa non è la Calabria per la quale quotidianamente ci battiamo.

Vero è che si tratta di un episodio isolato e che, da quello che si apprende sui social, le persone coinvolte non sarebbero calabresi, ma quanto accaduto danneggia anche l’immagine del nostro territorio che si è sempre contraddistinto per l’accoglienza e la solidarietà.

Auspichiamo che chi di competenza possa fare luce, al più presto, su quanto accaduto.

Alla insegnante formuliamo i nostri migliori auguri di pronta guarigione e la invitiamo a voler tornare a trascorrere le sue vacanze nel nostro territorio, che la accoglierà sempre a braccia aperte”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Polizze online: ecco le migliori assicurazioni sulla casa del momento

Garantire la salvaguardia dell’ambiente domestico è fondamentale per beneficiare della massima sicurezza e assicurare il …

One comment

  1. Beh, oltre alla giustissima denuncia penale, perché questa associazione non si proclama parte civile contro questi soggetti? Lo stesso potrebbe fare il Comune di Tortora. Questi soggetti non sono turisti ma delinquenti e vanno trattati come tali. Visto che carcere non se ne faranno, almeno qualche soldino dalle tasche si può pretendere.