Home / IN PRIMO PIANO / Turista aggredita a Tortora, De Caprio: “Atto vile e indegno”

Turista aggredita a Tortora, De Caprio: “Atto vile e indegno”


Solidarietà a Beatrice Lucrezia Orlando, vittima di un pestaggio lo scorso 6 agosto, dal presidente della commissione regionale Anti ‘ndrangheta.


È assurdo che una persona venga aggredita e picchiata senza alcun motivo plausibile. Siamo alla follia pura”.

Tuona il presidente della commissione Anti ‘ndrangheta, Antonio De Caprio, alla notizia del ferimento di un’insegnante lucana, in vacanza a Tortora che ha destato indignazione e preoccupazione tra la popolazione residente e le istituzioni, con in testa il sindaco, Antonio Iorio. 

Beatrice Lucrezia Orlando aggredita turista tortora
Beatrice Lucrezia Orlando (foto via Facebook)

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

“Ciò che è accaduto nella cittadina tirrenica, ai danni della signora Beatrice Lucrezia Orlando – ha affermato De Caprio – ha dell’incredibile. Qualunque sia il motivo di tanto acredine nei suoi confronti, rimane un atto vile e indegno di un paese civile. 

Sono accanto alla professoressa – ha continuato – alla quale porgo la mia più sentita solidarietà e vicinanza. 

Fatti del genere devono essere perseguiti con forza. Nessuno deve arrogarsi il diritto di ledere la serenità e la vita altrui.

Il mio auspicio – ha concluso Antonio De Caprio – è che si faccia luce al più presto sull’accaduto e che i responsabili siano assicurati alla giustizia”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Giro d’Italia 2022 in Rivera dei Cedri, oggi i primi sopralluoghi

A Scalea e Diamante partite le operazioni preliminari in vista delle tappe in programma il …