Home / SANITÀ SALUTE BENESSERE / CORONAVIRUS / Casi Covid-19 in Riviera dei Cedri, la situazione comune per comune

Casi Covid-19 in Riviera dei Cedri, la situazione comune per comune


Con il passare dei giorni i positivi aumentano. Quasi tutte le amministrazioni hanno imposto regole stringenti su mascherine e movida.


Il numero di casi di positività al Covid-19 e alle sue varianti sono in aumento nelle località turistiche della Riviera dei Cedri.

È quanto si era temuto nelle settimane scorse e che viene confermato dai bollettini epidemiologici diffusi dalle amministrazioni comunali.

Salvo qualche eccezione (Tortora) i sindaci hanno reagito inasprendo, con proprie ordinanze, le regole per la movida e obbligando l’utilizzo delle mascherine anche all’aperto nei luoghi pubblici.

Di seguito i dati salienti, comune per comune, dei bollettini municipali sul Covid-19, integrati dagli scarni dati forniti dall’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza.

Da tenere d’occhio anche il numero dei soggetti posti in quarantena poiché in attesa di effettuare il tampone o dell’esito dello stesso, influendo quindi sul dato degli attualmente positivi.

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

Tortora

Secondo l’ultimo bollettino diffuso il 25 agosto sono 9 i soggetti attualmente positivi al Covid-19 nel Comune di Tortora.

19 i soggetti in quarantena preventiva.

Il comune informa anche della presenza o meno di contagiati gravi per i quali sia stato necessario il ricovero. Attualmente nessuno dei contagiati appartiene a questa categoria, come confermano anche i dati del portale Asp.

A Tortora non sono stati adottati provvedimenti limitativi aggiuntivi.

Praia a Mare

Non è facile sapere con tempestività come stanno le cose nella Città dell’Isola Dino.

Dopo mesi e mesi di silenzio sul tema, solo di recente l’ente ha diffuso dati allarmanti con i quali ha poi giustificato l’adozione di misure molto stringenti.

Quei dati però risalgono a oltre una settimana fa e riferivano di 50 attualmente positivi al Covid-19 tra turisti e residenti, oltre a 38 persone in quarantena obbligatoria, contatti diretti dei positivi.

Secondo l’Asp di Cosenza, un soggetto è ricoverato in ospedale.

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

San Nicola Arcella

Ecco i dati del bollettino comunale di San Nicola Arcella di ieri, giovedì 26 agosto 2021.

“Oggi registriamo 4 nuovi positivi – informano dal municipio -, per un totale di 15 casi attivi sul territorio comunale.

Il totale delle persone in quarantena preventiva è di 24“.

Anche il comune di Torre Crawford ha adottato misure restrittive in tema di mascherine e movida.

A San Nicola Arcella è in vigore fino al 12 settembre prossimo un’ordinanza sindacale del 4 agosto scorso che prevede l’obbligo indossare correttamente la mascherina facciale in pubblico nei luoghi di maggiore afflusso turistico e di maggiore utilizzo delle strade cittadine, tutti i giorni dalle 21 alle 3 e 30.

Questi luoghi sono il Centro storico, il Belvedere di Via Villa e il Parco delle Rimembranze.

I locali pubblici non possono vendere bevande alcoliche da asporto e queste non possono essere mai consumate nelle aree pubbliche.

Tutte le attività commerciali di San Nicola Arcella devono chiudere entro le 3 e 30.

Scalea

Il centro turistico con maggiori presenze è anche tra quelli con il più alto numero di casi attivi, ben 49, secondo l’ultimo bollettino comunale.

Molte anche le persone in quarantena preventiva: 74.

A Scalea – ne abbiamo parlato qui – è stata emanata una ordinanza del sindaco Giacomo Perrotta per imporre l’obbligo di utilizzo della mascherina facciale anche all’aperto fino a nuova determinazione.

Santa Maria del Cedro

Nel centro del Castello di San Michele, dopo molte settimane di silenzio, ieri, giovedì 26 agosto, è apparso sul profilo personale del sindaco Ugo Vetere un report epidemiologico.

Gli attualmente positivi sono 16, tra residenti e turisti. Mentre i soggetti sottoposti a quarantena da contatto sono 33.

Uno dei casi positivi è ricoverato in Rianimazione secondo i dati dell’azienda sanitaria provinciale.

Nel Comune di Santa Maria del Cedro vige dal 18 agosto scorso l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto.

Grisolia

Secondo l’ultimo aggiornamento risalente al 25 agosto, sono 10 in totale i casi di persone attualmente positive al Covid-19 a Grisolia.

“Complessivamente – hanno detto dal municipio – 6 persone contagiate a Grisolia Scalo, di cui 3 residenti, e 4 a Grisolia Paese, di cui 2 residenti”.

Qui, si attende soprattutto l’esito dell’indagine epidemiologica partita dopo che i proprietari di un esercizio commerciale hanno avvertito i propri clienti di essere positivi.

L’aumento dei casi ha indotto il sindaco, Saverio Bellusci, a ordinare l’obbligo di indossare le mascherine anche all’aperto.

Diamante

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

Secondo l’Asp di Cosenza una persona risultata positiva al Covid-19 a Diamante è ricoverata in ospedale.

Ieri, giovedì 26 agosto, l’amministrazione comunale ha diffuso un aggiornamento dei dati. Gli attualmente positivi sono 19 e si trovano in isolamento.

I contatti stretti dei precedenti si trovano invece in quarantena e sono 18.

L’amministrazione comunale ha di recente inasprito le regole per movida e uso delle mascherine già emanate precedentemente. Ne abbiamo parlato qui.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Praia a Mare, pesce in dono alle parrocchie per le famiglie bisognose

L’iniziativa di un pescatore praiese: “Voglio dare una mano, ma donare fa anche sentire bene …