Home / COMUNI / ACQUAFORMOSA / Ad Acquaformosa è arrivata una famiglia afghana: sarà ospite della comunità

Ad Acquaformosa è arrivata una famiglia afghana: sarà ospite della comunità


Fuggiti da Kabul e dalle atrocità dei talebani. Siamo un comune solidale – dice il sindaco Capparelli – e accogliente verso chi ha bisogno.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Una famiglia proveniente dall’Afghanistan, fuggita da Kabul dopo il ritorno al potere dei Talebani, è giunta ieri ad Acquafromosa.

Una donna e i suoi tre figli maggiorenni saranno quindi ospiti della comunità del centro arberesh.

“Siamo un comune accogliente e solidale – ha commentato il sindaco Gennaro Capparelli – verso coloro che ne hanno bisogno.

Questa famiglia ha lasciato Kabul per fuggire dalle atrocità dei talebani ed è in Italia grazie ai voli messi a disposizione dal nostro Governo”.

I nuovi ospiti, hanno quindi espletato tutte le formalità con i responsabili dell’associazione Don Vincenzo Matrangolo, che gestisce i progetti Sprar-Sai, ed è stata ricevuta in municipio per il benvenuto a nome della comunità.

“Non potevamo non dare il nostro contributo alla popolazione afghana che è fuggita e sta fuggendo dai crimini e dalle violazione dei più elementari diritti umani messe in atto dai talebani”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Amici in Comune, il 31 gennaio 2022 la decisione sul rinvio a giudizio

Oggi le ultime discussioni delle difese dinanzi al Gup di Paola nel procedimento sui presunti …