Home / IN PRIMO PIANO / San Nicola Arcella, ringraziamenti di fine mandato per Concetta Sangineto

San Nicola Arcella, ringraziamenti di fine mandato per Concetta Sangineto


Il vicesindaco uscente dopo 10 anni ininterrotti alla guida del centro altotirrenico saluta e spiega: “Non escludo in futuro un ritorno”.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Concetta Sangineto, vicesindaco di San Nicola Arcella, ha affidato a una lunga lettera pubblicata sui social il suo saluto in vista della fine del mandato.

Il 3 e 4 ottobre prossimi i cittadini della rinomata località turistica della Riviera dei Cedri sono chiamati alle urne per il rinnovo del Consiglio comunale e del sindaco.

L’amministratrice parla quindi dei due mandati affrontati in questi anni al fianco del sindaco uscente Barbara Mele e espone i suoi ringraziamenti.

“Quando sono arrivata nella casa comunale ero ancora una ragazzina. Avevo da poco concluso gli studi universitari. Qui sono cresciuta trascorrendovi ben 10 anni della mia vita.

Sono stati per me anni molto intensi, impegnativi, entusiasmanti, durante i quali ammetto di aver vissuto anche non pochi momenti di sconforto.

Sin dal primo giorno ho avvertito in maniera forte l’orgoglio, l’onore e la responsabilità di rappresentare la nostra comunità così come, sin da subito, in maniera altrettanto forte e sincera ho avvertito il vostro affetto, il vostro sostegno, la vostra stima che ho cercato di ripagare dedicandomi con totale impegno e dedizione alla collettività.

Ci ho provato sempre, qualche volta con risultati apprezzabili, altre volte con risultati che non hanno soddisfatto neppure me, ma sempre con passione e con l’intento di assolvere il prestigioso compito assegnatomi.

In questi anni ho cercato di condurre ogni azione amministrativa con correttezza, concretezza e discrezione, rifacendomi agli insegnamenti della mia famiglia.

Ho sperimentato che l’impegno politico è una missione, un sacrificio personale per il bene comune e che la Politica con la P maiuscola fatta di alti ideali e di azione responsabile di governo è possibile.

Grazie a voi ho compreso che una comunità ha bisogno di rappresentanti che diano soluzioni ai problemi del territorio, ma che siano anche disponibili all’ascolto ed all’impegno disinteressato.

Ed è proprio questo che ho cercato di fare dal primo giorno. Ho provato a guadagnare la vostra fiducia instaurando un dialogo diretto e un confronto libero con chiunque, prestando attenzione ed ascolto, per quanto possibile, alle esigenze di tutti, senza preconcetti o chiusure.

Oggi sento che la vostra benevolenza nei miei confronti è cresciuta molto. Ve ne sono grata.

Non ho remore ad affermare che nel mio percorso, inevitabilmente, ho commesso degli errori e che, ovviamente, avrei potuto fare di più.

Di questa esperienza molti sono i ricordi che conserverò, ma nel bagaglio più prezioso che porterò con me ci sono le relazioni che ho costruito, le tante persone che ho conosciuto e stimato, le strette di mano e i sorrisi che ho ricevuto.

Ringrazio i segretari comunali che si sono avvicendati in questi anni e da cui ho avuto il privilegio di imparare molto professionalmente.

I dipendenti comunali e i collaboratori esterni che mi hanno supportata maggiormente. Ercole nostro simpatico concittadino che per quasi dieci anni mi ha tenuto compagnia nella casa comunale divenendo un po’ la mia ombra, un collaboratore fidato, come amava definirsi lui.

Una profonda gratitudine la rivolgo alle associazioni di volontariato, culturali e sportive presenti sul territorio e ai molti cittadini con cui ho avuto il piacere di collaborare e ho condiviso tantissime iniziative. A tutti i presidenti e volontari, di oggi e di ieri, che sono stati al mio fianco, sempre impegnati e pronti a rispondere alle molteplici esigenze e richieste dell’amministrazione. Elencarvi tutti sarebbe impossibile.

Un pensiero speciale va a Ennio Tenuta, presidente dell’associazione Arcadis, che ci ha lasciati prematuramente lo scorso anno.

concetta sangineto san nicola arcella

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

Con non poca emozione, saluto e ringrazio di cuore la scuola con cui negli anni si è instaurata una forte sintonia che ha prodotto ottimi frutti: la dirigente, le responsabili di plesso, tutto il personale docente, Suor Cecilia, i collaboratori, gli alunni, le famiglie.

Ognuno di voi è stato un tassello prezioso e indispensabile del mio percorso. Insieme abbiamo creato una squadra vincente, fattiva e leale. Non nego che a fianco alla nostalgia per ciò che si conclude, sento la serenità e la soddisfazione per ciò che insieme abbiamo costruito.

Ringrazio la mia famiglia e gli amici più cari che mi hanno sostenuta sempre e incoraggiata nei momenti più delicati.

Un grazie autentico, ancora, a voi cittadini per avermi dato l’onore e l’onere di curarmi di voi, delle vostre necessità.
Essere stata al vostro servizio è stato per me motivo di orgoglio incommensurabile.

In questi ultimi mesi in tanti mi avete chiesto di proseguire questo percorso rinnovandomi la vostra fiducia. A tal riguardo un doveroso ringraziamento lo esprimo anche ai componenti del comitato civico Voci dal popolo e ai rappresentanti delle diverse forze politiche con cui ho avuto numerose occasioni di confronto ed interazione in vista dell’imminente competizione.

La scelta di non ricandidarmi è stata una scelta sofferta e ponderata, dettata principalmente da ragioni di carattere personale.

Al di là dei risultati raggiunti, sono sicura di aver anteposto l’impegno amministrativo alla mia vita personale e professionale sacrificando momenti che non ritorneranno.

Ora avverto la necessità di fermarmi per guardare con maggiore attenzione al mio futuro. Questo non vuol dire che smetterò di fare politica.

Pur in veste di semplice cittadina cercherò di mantenere vivo l’interesse per la vita civile, sociale e politica del nostro paese e continuerò in altre forme a dare il mio contributo, per quanto utile e richiesto e, se le condizioni lo consentiranno, non escludo alla prossima tornata elettorale di poter ripercorrere questa esperienza.

I tempi sono ancora lontani e tutto può accadere. Grazie ancora ad ognuno di voi, buon cammino”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

tari praia

Praia a Mare, Tari: voto contrario dell’opposizione, ecco perché

Amare Praia: “La previsione di spesa per l’anno in corso non tiene conto degli aumenti …