Home / IN PRIMO PIANO / Giro d’Italia 2022 a Scalea, enorme occasione di promozione del territorio

Giro d’Italia 2022 a Scalea, enorme occasione di promozione del territorio


La dicitura completa della tappa del 12 maggio è Palmi-Scalea Riviera dei Cedri: l’iniziativa ha un respiro comprensoriale.


Poter riportare dopo tanti anni un arrivo di tappa del Giro d’Italia a Scalea è motivo di grande orgoglio per tutta la Città“.

Lo ha detto Giacomo Perrotta, sindaco di Scalea, rimarcando l’importante notizia del giorno: la conferma delle indiscrezioni che volevano la Città di Torre Talao ospitare un arrivo di tappa della 105esima edizione del Grande Corsa Rosa, come riportato in questo articolo.

Come avevamo anticipato da queste pagine alcune settimane fa, la carovana rosa, da Palmi, arriverà in riva al Tirreno cosentino, nella Riviera dei Cedri, giovedì 12 maggio 2022 e, il giorno dopo, ripartirà in direzione Basilicata con la Diamante-Potenza.

C’è un aspetto che salta agli occhi ed ha molto a che fare con il turismo e con la promozione territoriale. Il nome della tappa vede l’associazione al nome di Scalea della dicitura Riviera dei Cedri, conferendo all’iniziativa un respiro comprensoriale.

All’assegnazione della stessa – infatti – con il supporto del consulente per grandi eventi Antonino De Lorenzo, hanno collaborato insieme l’amministrazione comunale, il consorzio Ecotur e il Parco Nazionale del Pollino.

SEGUI INFOPINIONE SU GOOGLE NEWS

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

A nome dei cittadini di Scalea, Perrotta ha aggiunto: “Siamo felici che Scalea sia protagonista del Giro d’Italia 2022. Ci piace pensare che questo passaggio del Giro sia anche un segnale di speranza e di rinascita.

Sicuramente sarà una straordinaria occasione per accogliere campioni di tutto il mondo e promuovere il territorio, di
fronte ai media internazionali. Siamo certi che questo evento e tutto il programma di attività che si metterà in campo nei mesi precedenti la tappa, daranno ampio visibilità a tutta la Riviera dei Cedri e alle attività turistiche del territorio.

Torre Talao – ha anticipato il sindaco di Scalea – si tingerà di rosa così come tutta la Riviera dei Cedri, porta della Calabria.

È un’occasione che Scalea non ha voluto perdere e sarà un onore ospitare un arrivo di tappa dello storico ed amato Giro d’Italia giunto alla edizione 105.

La carovana rosa attraverserà uno dei territori più belli del Mediterraneo, passando dallo splendido mare della costa ai monti del Parco Nazionale del Pollino.

Fondamentale sarà la sinergia tra Comune di Scalea, Ecotur, Parco Nazionale del Pollino e Regione Calabria. Il Giro d’Italia non è solo corsa sportiva, ma anche un viaggio nei paesaggi, nel territorio, nelle comunità e quindi intercettare uno degli eventi sportivi più importanti a livello internazionale significa anche promozione di dimensione globale.

Scalea, la Riviera dei Cedri e il Parco Nazionale del Pollino – ha quindi concluso Giacomo Perrotta – danno il benvenuto al Giro d’Italia”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

bambino ucraino salvato mare santa maria cedro

Santa Maria del Cedro, bambino salvato in mare

Intervento dei soccorritori per recuperare il piccolo trascinato a largo dalla corrente influenzata dal forte …