Home / IN PRIMO PIANO / Praia a Mare, A scuola la lotta alla violenza sulle le donne

Praia a Mare, A scuola la lotta alla violenza sulle le donne


Iniziativa del Centro italiano femminile della provincia di Cosenza in collaborazione con la dirigenza scolastica e l’amministrazione.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

L’Istituto comprensivo statale di Praia a Mare ha ospitato e promosso oggi “Se uccidi lei uccidi anche me” nell’ambito di una giornata di sensibilizzazione a cura del Centro italiano femminile provinciale di Cosenza. 

“Dopo i saluti della dirigente Patrizia Granato e della docente Anna Maiorana – si legge in un comunicato stampa -, sono intervenuti gli specialisti.

Tra questi Concetta Grosso, presidente provinciale Cif Cosenza, e Sergio Caruso, criminologo, psicologo e direttore di master in Criminologia.

La presidente provinciale, nel suo intervento, ha promosso ancora una volta la campagna portata avanti del Cif nazionale Se uccidi lei, uccidi anche me ricordando come l’impegno profuso nella lotta alla violenza sulle donne.

Ha poi illustrato l’obiettivo di ridurre sempre più il fenomeno, attraverso la concertazione con le istituzioni, le scuole, le forze dell’ordine con le quali si portano avanti importanti progetti di prevenzione e sensibilizzazione.

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

Il criminologo Sergio Caruso che ha appassionato e interessato i ragazzi – prosegue la nota degli organizzatori – rivolgendosi al giovane pubblico con un linguaggio semplice ma efficace, ottenendo attenzione da ognuno di loro, dimostrando professionalità e sensibilità, accogliendo e ascoltando le loro istanze.

Gli alunni delle classi terze, sotto la guida delle professoresse Anna Maiorana, Raffaela Speranza e Tiziana Ciancio hanno reso contenuti: declamando pensieri scritti da loro e danzando per tutti i presenti con visibile emozione.  

Presenti – viene aggiunto nel comunicato – gli assessori del Comune di Praia a Mare Carmela Filippelli e Angelo Depresbiteris che con la vicesindaco Anna Maiorana hanno reso significativa la partecipazione dell’amministrazione sempre in prima linea e a fianco di tematiche sociali importanti.

Un doveroso ringraziamento – conclude la nota – agli alunni per la collaborazione, esteso anche agli altri docenti e a tutti coloro che hanno contribuito all’ottima riuscita della manifestazione”. 


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

grisolia scuola chiusa sanificazione scuolabus

Grisolia, un contagio Covid-19 tra i banchi: scuole chiuse

L’ordinanza del sindaco Saverio Bellusci emessa questa mattina e valida anche per domani. Si torna …