Home / AMBIENTE NATURA CALABRIA BASILICATA / Praia a Mare, Praticò pensa a una azione legale contro i comuni della Valle del Noce

Praia a Mare, Praticò pensa a una azione legale contro i comuni della Valle del Noce


Il sindaco ridefinisce l’agenda ambientale del territorio pretendendo il controllo a monte del corso d’acqua.


Agire legalmente contro gli enti interessati dal corso del fiume Noce.

Questa l’intenzione del Comune di Praia a Mare, maturata negli ultimi periodi e infine svelata pubblicamente oggi dal sindaco Antonio Praticó.

Il primo cittadino ha ridefinito l’agenda ambientale del territorio nel corso della tavola rotonda sulla transizione ecologica, di cui avevamo scritto qui.

SEGUI INFOPINIONE SU GOOGLE NEWS

Secondo Praticò alcune attività svolte a monte, lungo il corso d’acqua, si riflettono negativamente sulla costa, a danno della comunità da lui amministrata e dell’ambiente in cui essa vive.

Tra queste attività anche gli scarichi dei depuratori comunali che, a dire il vero, anche in passato sono stati oggetto di polemiche, nonché dell’attenzione dell’autorità giudiziaria.

E, a proposito di depurazione, ecco perché il tema “San Sago” – pur se non snobbato – non risulta centrale.

Non al momento – questo il Praticò pensiero -, “quando il sito è inattivo e lo è da anni.

Rami e tronchi, rifiuti plastici e di altro tipo e ogni altra cosa che non dovrebbe trovarsi nelle acque del fiume Noce – ha sostenuto – finiscono nel nostro mare.

Da qui – ha aggiunto – arrivano anche sulla spiaggia in concomitanza delle mareggiate. Nell’uno e nell’altro caso è al Comune di Praia a Mare che tocca pulire, impiegando risorse economiche dei cittadini”.

“Ripartiamo da qui”, dice insomma il sindaco praiese e “ognuno si assuma le sue responsabilità“.

Le condizioni del mare – ha detto a Infopinione – le vediamo tutti ogni anno, con il conseguente strascico di polemiche e lamentele. Non siamo contrari alle azioni concertate, ma secondo noi vanno indirizzate nella giusta direzione”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Reddito di cittadinanza: cerco lavoro da due anni, ma sono troppo qualificato

Una storia reale dal Tirreno cosentino. Una come tante, infarcita di delusione e rabbia. “Mi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *