Home / IN PRIMO PIANO / Aiutate il mio bambino. Anthony ha 4 anni ed è affetto da patologie genetiche

Aiutate il mio bambino. Anthony ha 4 anni ed è affetto da patologie genetiche


Da San Nicola Arcella la storia di una famiglia in difficoltà che ha bisogno di cure per il proprio figlio. Ecco come sostenere la causa.


“Mi chiamo Francesca Manco, sono la mamma di Anthony. Il mio bimbo di 4 anni ha una ipospadia severa, è stato operato già tre volte e non sappiamo quanti altri interventi dovrà sostenere in futuro. Ha un rene ectopico e dalle ultime analisi gli specialisti che lo hanno visitato sospettano posa soffrire di sindrome di Prader Willi.

Abbiamo altri due figli e tante spese. Il papà non può lavorare in maniera continua, perché ci accompagna per analisi, accertamenti, visite.

Abbiamo bisogno d’aiuto perché siamo spesso fuori casa. Anthony ha una vita di sofferenza: analisi, controlli invasivi oltre che viaggi e pernottamenti fuori sede”.

Una famiglia di San Nicola Arcella chiede aiuto attraverso i social, oltre che tramite gli organi di stampa locale per la situazione descritta nel messaggio qui sopra.

La situazione appare molto delicata e non serve tanta immaginazione per capire le difficoltà cui sono sottoposti, ancora di più in un periodo come quello attuale. A maggior ragione considerando i livelli di assistenza erogati dalla sanità calabrese.

Per aiutare il piccolo Anthony e la sua famiglia è possibile effettuare una donazione attraverso la piattaforma GofoundMe, cliccando questo link.

In alternativa, i famigliari di Anthony, indicano un numero di PostePay e relativo codice fiscale che è possibile visionare visitando il link di cui sopra.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Santa Maria del Cedro, si ferisce con un flex ma manca l’ambulanza: la polizia municipale lo scorta in Pronto soccorso

Brutta dIsavventura per un 39enne. I vigili hanno interagito con la sala operativa del 118. …