Home / IN PRIMO PIANO / Guerra in Ucraina, 5 stelle ai comuni del Tirreno cosentino: organizzate accoglienza sfollati

Guerra in Ucraina, 5 stelle ai comuni del Tirreno cosentino: organizzate accoglienza sfollati


Gli attivisti spingono affinché gli enti territoriali raccolgano l’appello de prefetto per mettere a disposizione immobili di proprietà comunale.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Organizzare l’accoglienza per gli ucraini in fuga dalla guerra mettendo a disposizione i tanti immobili di proprietà comunale come richiesto dal prefetto di Cosenza.

Questa la proposta avanzata dagli attivisti del Movimento 5 stelle che stanno dando vita al gruppo territoriale Alto Tirreno cosentino 2050.

La situazione “ci impone di attivarci – dicono – per dare una sistemazione dignitosa a quanti fuggono dalla guerra. Riteniamo che nei comuni del territorio ci siano molte strutture idonee, di proprietà o nella disponibilità dei comuni.

A Sangineto, ad esempio, c’è la Casa della donna, ristrutturata e arredata con fondi pubblici della Regione Calabria e mai utilizzata, così come sono disponibili alcune abitazioni che nelle intenzioni dovevano costituire quel Paese albergo mai partito.

Proponiamo pertanto, unendoci all’appello che proviene dal prefetto di Cosenza Vittoria Ciaramella, visto anche quanto previsto dal decreto legge per le misure urgenti per la crisi in Ucraina, affinché le numerose strutture disponibili siano messe prontamente a disposizione per far fronte all’emergenza, invitando le varie amministrazioni comunali ad attivarsi. 

Cogliamo l’occasione per congratularci con i sindaci dei paesi che si sono già resi disponibili ad accogliere: Mormanno, Santa Maria del Cedro, Orsomarso e Castrovillari.

LEGGI ANCHE SANTA MARIA DEL CEDRO ACCOGLIE PROFUGHI
LEGGI ANCHE ORSOMARSO ACCOGLIE PROFUGHI

Dopo una fase di recrudescenza dell’emergenza Covid-19 il costituendo Gruppo Territoriale M5S che ha scelto come punto d’incontro la città di Scalea, in quanto baricentrica nel territorio, e tornerà presto a riunirsi in presenza, auspicabilmente alla presenza di propri rappresentanti nelle istituzioni di ogni ordine e grado”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Santa Maria del Cedro, si ferisce con un flex ma manca l’ambulanza: la polizia municipale lo scorta in Pronto soccorso

Brutta dIsavventura per un 39enne. I vigili hanno interagito con la sala operativa del 118. …