Home / IN PRIMO PIANO / Giro d’Italia 2022 in Riviera dei Cedri, a Scalea arriva il Trofeo del Centenario

Giro d’Italia 2022 in Riviera dei Cedri, a Scalea arriva il Trofeo del Centenario

Proseguono le attività in vista dell’attesa tappa Palmi – Scalea Riviera dei Cedri. Appuntamento in Villa comunale e Piazza Caloprese.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Il Trofeo del Centenario del Giro d’Italia sarà consegnato dall’amministrazione comunale di Palmi a quella di Scalea, domenica 20 marzo 2022.

Dopo aver illuminato di rosa Torre Talao, simbolo della cittadina rivierasca, prendono il via le iniziative legate all’arrivo della sesta tappa della 105esima edizione della Corsa Rosa: la Palmi – Scalea Riviera dei Cedri, in programma giovedì 12 maggio 2022.

SEGUI INFOPINIONE SU GOOGLE NEWS

scalea torre talao rosa airc
Torre Talao illuminata di rosa (foto: Daniele Arieta(

Domenica prossima, primo appuntamento, dunque, con passaggio di consegna ed esposizione nella Villa Comunale, a partire dalle 12, del trofeo celebrativo realizzato in occasione dell’edizione numero 100.

Il Trofeo del Centenario arriverà a Scalea dopo aver percorso idealmente il tragitto da Palmi e scortato dalla squadra ciclistica Terùn che, per l’occasione, indosserà una livrea rosa studiata appositamente per omaggiare il Giro.

Al pomeriggio di domenica, dalle 16 alle 20, il trofeo sarà esposto in Piazza Gregorio Caloprese, ai piedi del centro storico cittadino, per dare a tutti l’opportunità di ammirarlo e iniziare a vivere le emozioni della Corsa Rosa.

“Siamo orgogliosi per questo grande evento – commenta il sindaco di Scalea, Giacomo Perrotta – che renderà la nostra città e tutta la Riviera dei Cedri protagoniste al prossimo Giro d’Italia 2022. È certamente una straordinaria occasione per accogliere campioni provenienti da tutto il mondo e promuovere il nostro territorio.

Il Giro – aggiunge – non è solo corsa sportiva, ma anche un viaggio nei paesaggi, nel territorio, nelle comunità”.

Alle dichiarazioni del primo cittadino fanno da eco quelle di Giancarlo Formica, presidente del consorzio ECOtur, che è promotore dell’iniziativa in collaborazione con enti pubblici patrocinanti.

“Determinati obiettivi – dice – si perseguono solo con unità d’intenti, visione comune e un pizzico di intraprendenza. Per raggiungere questo prestigioso traguardo è stata fondamentale la sinergia tra Comune di Scalea, Parco nazionale del Pollino e Regione Calabria, che ringrazio”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Sei pronto per la fine del mondo vitale valente

Sei pronto per la fine del mondo? A Grisolia presentato il libro di Valente e Vitale

Buona la “prima” del romanzo “Sei pronto per la fine del mondo”? scritto a quattro …