Home / CRONACA / Maratea, incendi a Castrocucco: disagi alla circolazione dei treni e aria irrespirabile

Maratea, incendi a Castrocucco: disagi alla circolazione dei treni e aria irrespirabile


Si indaga sulla natura di due roghi esplosi a breve distanza l’uno dall’altro e hanno interessato una pista go kart e l’ex Pamafi.


Alcuni incendi verificatosi oggi, lunedì 21 marzo 2022, in località Castrouccco di Maratea hanno provocato forti disagi.

A partire dalla circolazione ferroviaria sospesa per la vicinanza delle fiamme ai binari sulla linea Battipaglia-Paola, intorno alle 14 e 30, tra le stazioni di Praja-Ajeta-Tortora e Maratea.

Rfi ha quindi richiesto il servizio sostitutivo con autobus tra le località calabresi e quella lucana, mentre personale tecnico è al lavoro per ripristinare la piena funzionalità della linea contemporaneamente ai vigli del fuoco intervenuti per domare le fiamme.

Queste, hanno interessato l’ex area industriale Pamafi, con l’incendio che ha interessato anche quelle che un tempo erano delle serre, realizzate in parte con materiale plastico. La produzione di fumo nero e maleodore, avvertito anche a distanza, è stata la diretta conseguenza.

SEGUI INFOPINIONE SU GOOGLE NEWS

Ma al mattino si era verificato un altro incendio, come apprendiamo da fonti locali, in corrispondenza di una proprietà privata che ospita un circuito per go-kart, fermo da molti anni. Qui, hanno preso fuoco alcuni pneumatici utilizzati per delineare la pista per le mini vetture. La loro combustione ha generato una colonna di fumo nero e sparso cattivo odore tutto intorno.

Sul posto hanno operato uomini della Polizia municipale di Maratea e i carabinieri. Si indaga per comprendere la natura degli incendi.

Tra i primissimi a commentare l’accaduto Biagio Salerno del Consorzio turistico Maratea: “Indignati per l’abbandono e il degrado in cui versa la ex Pamafi – ha detto -, oggi aggredita da un grosso incendio.

Ci troviamo in un territorio che vuole fare turismo di qualità. Abbiamo solo rabbia per la mancanza di attenzione più volte denunciata”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Santa Maria del Cedro, si ferisce con un flex ma manca l’ambulanza: la polizia municipale lo scorta in Pronto soccorso

Brutta dIsavventura per un 39enne. I vigili hanno interagito con la sala operativa del 118. …