Home / IN PRIMO PIANO / Bit Milano, Riviera dei Cedri e Parco del Pollino: nella Calabria Straordinaria spicca la destinazione cicloturistica

Bit Milano, Riviera dei Cedri e Parco del Pollino: nella Calabria Straordinaria spicca la destinazione cicloturistica


A Fieramilano l’impegno del consorzio turistico ECOtur per la promozione del territorio nello stand allestito dalla Regione.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Calabria destinazione cicloturistica a partire dall’imminente passaggio in Rivera dei Cedri del Giro d’Italia.

È questo il messaggio promozionale che ECOtur, consorzio di operatori turistici calabresi, ha portato alla Borsa internazionale del Turismo svoltasi a Fieramilano dal 10 al 12 aprile 2022, sotto lo slogan de “Un unico luogo per incontrare il mondo”.

C’era anche la Calabria con il brand “Calabria Straordinaria”, sotto il quale è stato allestito il consueto stand regionale, molto affollato e assoluto protagonista non solo per l’offerta contenuta, ma anche da un punto di vista estetico. Nello spazio dedicato, dove sono stati ospitati circa 50 operatori turistici tra tour operator, consorzi turistici e strutture ricettive calabresi, hanno fatto gli onori di casa il governatore Roberto Occhiuto, “l’ambasciatrice nel mondo” Elisabetta Gregoraci, il presidente del Parco nazionale del Pollino, Domenico Pappaterra, e l’assessore regionale al Turismo e Marketing, Fausto Orsomarso.

ecotur bit 2022
Da Sx: Umberto Labozzetta, Fausto Orsomarso, Domenico Pappaterra, Giancarlo Formica

“La nostra – ha avuto modo di dire l’assessore Orsomarso – è una terra di molte opportunità, soprattutto turistiche: enogastronomia, cammini, mare e montagna, entroterra, cultura, borghi, archeologia e le esperienze di turismo slow. Queste ultime sono pensate con particolare attenzione agli amanti della bicicletta in ogni sua declinazione, dalla strada allo sterrato, fino alle ciclovie e alle piste ciclabili. Su tutto questo – ha aggiunto Fausto Orsomarso – costruiamo costantemente una nuova narrazione, Calabria Straordinaria, appunto, e un fitta programmazione in cui accoglienza turistica fa rima con marketing, mobilità, comunicazione, strutture ricettive moderne e funzionali e operatori qualificati”.

E tra questi, sempre nello spettacolare ed accogliente spazio allestito in fiera dalla Regione, c’era anche Giancarlo Formica, presidente ECOtur, a stretto contatto con gli oltre 1.000 espositori, i tanti buyer provenienti da 47 Paesi, gli enti e le realtà italiane affiancate da Enit, agenzia nazionale del turismo.

“Ci siamo dati da fare – ha detto – per promuovere la Riviera dei Cedri e il Parco nazionale del Pollino come destinazione clicloturistica e penso che si possa essere soddisfatti per aver intrapreso la strada giusta. La Bit è stata una grande opportunità in tal senso, per via delle centinaia di operatori italiani e internazionali incontrati e con i quali siamo riusciti a trarre conclusioni positive. Da molti di loro abbiamo riscosso pareri lusinghieri sulla nostra offerta di vacanza.

ecotur bit 2022
Lo stand della Regione Calabria alla Bit di Milano 2022

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

Voglio sottolineare – ha aggiunto il presidente ECOtur – come in questo processo abbia giocato un ruolo molto importante lo stand allestito dalla Regione Calabria, che ci ha ospitati in questa tre giorni. Non solo per la sua bellezza, ma anche perché innovativo e molto funzionale. Ha suscitato molta curiosità anche per il suo essere caratterizzato da elementi ecosostenibili e ha attirato operatori che magari non erano partiti con interesse verso il prodotto Calabria. ‘Calabria Straordinaria’, insomma è servita anche ad aumentare il numero di connessioni con gli addetti ai lavori.

Ora – ha concluso Formica –, sotto con il lavoro già avviato, perché c’è da mettere in campo strategie e iniziative per rendere i nostri territori protagonisti, come in occasione dell’imminente sesta tappa del Giro d’Italia edizione 2022, la Palmi – Scalea Riviera dei Cedri, in programma il 12 maggio prossimo e che organizziamo come consorzio in collaborazione con Regione Calabria, Parco nazionale del Pollino e Comune di Scalea”.

ecotur bit 2022
Da Sx: Angelo Napolitano (direttore tecnico de I Viaggi dell’Arca, partner di Ecotur), Umberto Labozzetta (Responsabile comunicazione ECOtur), Giancarlo Formica (presidente ECOtur).

GIRO D’ITALIA 2022 IN RIVERA DEI CEDRI

Dopo la presenza all’altro grande evento di settore, Discover Italy (Sestri Levante, 7 e 8 aprile 2022), ECOtur ha dunque lavorato anche alla Bit di Milano per la promozione della Riviera dei Cedri e del Parco nazionale del Pollino, tracciando anche per questi territori una via da perseguire per incrementare lo sviluppo turistico locale.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Elezioni comunali Praia a Mare, #Puntoeacapo: ecco i contenuti del primo comizio

La lista guidata da Antonino De Lorenzo ha trattato diversi temi sabato scorso in Piazza …