Home / IN PRIMO PIANO / Fuga al Sud, sportivi del Nord Italia in bici alla scoperta della Riviera dei Cedri

Fuga al Sud, sportivi del Nord Italia in bici alla scoperta della Riviera dei Cedri


Scoprire paesaggi costieri, borghi collinari e vette montane: questo lo scopo dell’iniziativa ideata da un appassionato ciclista locale.


Si chiama “Fuga al sud – Scoprire paesaggi costieri, borghi collinari e vette montane” il tour in corso in questi giorni e fino all’8 maggio lungo la costa Tirrenica cosentina per un piccolo gruppo di sportivi del nord Italia, uno dei quali anche con un passato agonistico. Promotore dell’iniziativa è un appassionato delle due ruote, Alessandro Lalia, nativo di Sangineto ma da anni carabiniere in Lombardia. Sponsor dell’iniziativa è la piattaforma All4Cycling, brand di abbigliamento e accessori per il ciclismo, sponsor e-commerce del Giro di Italia 2022.

Il gruppo è composto da Andrea Marcon, 42 anni, dal 1999 al 2002 in squadra per la categoria Under23 con atleti del calibro di Ivan Basso, Michele Scarponi e Damiano Cunego. Ha partecipato al campionato mondiale giovanile e, nel 1998, ha vinto la 27esima edizione del “Trofeo città di Loano”; altro componente del gruppo Lorenzo Mesiti, campione italiano di canottaggio sedile fisso, secondo al campionato italiano da timoniere del 2+, primo posto al Meeting nazionale timoniere 4+, diversi altri risultati tra i quali svariati secondi e terzi anche a campionati italiani sia scorrevole sia fisso; Altro componente del gruppo è Cristian Bertesago: ha partecipato nel 2019 alla “Coupe de la Jeunesse” con la nazionale italiana di canottaggio, primo ai Campionati lombardi, primo ai Campionati italiani societari di sedile scorrevole, primo ai Campionati italiani di sedile fisso in 2 di punta e 4 di coppia; menzione d’onore nel gruppo per Massimiliano Mesiti, disabile, pluripremiato con la nazionale ciclistica.
Il gruppo di sportivi stazionerà a Sangineto grazie alla disponibilità del giovane Michele Palermo e da lì, ogni giorno, visiterà i luoghi più suggestivi della Riviera dei cedri in bicicletta che saranno fornite a noleggio da “BiciSprint” che curerà anche l’assistenza tecnica.

L’itinerario del primo giorno prevede come tappe il tracciato della vecchia Statale 18 in località Santa Maria di Cittadella del Capo, la visita al porto turistico di Cetraro, lo scoglio della Regina ad Acquappesa ed ai tornanti percorsi anche dal Giro d’Italia ed il Santuario di San Francesco a Paola. Il secondo giorno tappe a Belvedere Marittimo al Convento dei Cappuccini che conservano le reliquie di San Valentino, poi Diamante e i suoi murales, i ruderi di Cirella, Torre Talao a Scalea, la visita all’Arcomagno a San Nicola Arcella, il passaggio panoramico all’Isola di Dino di Praia a Mare fino ad arrivare al Cristo Redentore di Maratea. Il terzo giorno e ultimo giorno “tappa montana” verso il Passo dello Scalone a Sant’Agata d’Esaro e San Donato di Ninea.

L’auspicio è che questo tour possa diventare meta periodica di tanti sportivi.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

incidente stradale cedro bmw fiat

Santa Maria del Cedro, incidente stradale su via Degli Ulivi

Scontro tra due automobili nei pressi dello svincolo di Grisolia. Non ci sarebbero conseguenze per …