Home / AMBIENTE NATURA CALABRIA BASILICATA / Porto di Tortora, l’amministrazione punta al rilancio progettuale dell’infrastruttura

Porto di Tortora, l’amministrazione punta al rilancio progettuale dell’infrastruttura


Il governo cittadino ha manifestato la volontà di valutare iniziative progettuali per la sua realizzazione. “Non prescinderemo dall’ecosostenibilità”.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Porto di Tortora. Se ne torna a parlare in questi giorni dopo che l’amministrazione comunale ha approvato una delibera di Giunta con la quale manifesta la volontà a recepire proposte per la realizzazione dell’opera.

“Il documento specifica bene anche le caratteristiche che l’infrastruttura deve presentare – spiega il sindaco, Toni Iorio. L’opera deve essere contestualizzata soprattutto alla salvaguardia del litorale, non solo allo sviluppo economico, dunque. La volontà politica è di non prescindere dalla sostenibilità ambientale e di essere ispirata a una logica comprensoriale con la vicina Praia a Mare”.

Da queste pagine, ci siamo spesso occupati della questione Porto canale Tortora che, nel corso degli anni, ha sempre rappresentato un desiderata delle amministrazioni comunali tortoresi.

Questo ultimo atto, consultabile dall’albo pretorio online del Comune, premette che “è interesse dell’amministrazione comunale l’inserimento di un porto turistico nell’area di Piano
del Porto Canale
prevista dal P.R.G. vigente, che andrebbe a valorizzare, riqualificare e rigenerare
la zona Nord di Tortora allo stato attuale degradata”.

Nelle considerazioni della delibera trovano spazio i criteri dell’ecosostenibilità, del minimo impatto ambientale e della contemplazione del risanamento del litorale, in considerazione dunque dell’annoso problema dell’erosione costiera.

Ovviamente, anche le ricadute sull’economia locale sono tenute in considerazione. Viene inoltre ricordato che “la Regione Calabria – recita il documento – ha approvato con Deliberazione del Consiglio Regionale n. 134 dell’04/08/2016 il ‘Quadro Territoriale Regionale Paesaggistico’ che ha recepito i contenuti del Masterplan per lo sviluppo della portualità calabrese, approvato con Delibera di Giunta Regionale n. 450 del 14/11/2011.

Il Piano Regionale dei Trasporti della Calabria – prosegue la delibera -, approvato con Delibera di Consiglio n. 157 del 19/12/2016 ha individuato 23 ambiti di nuova portualità e fra questi, esattamente
nell’ambito 55, in previsione, un Porto turistico fra i Comuni di Tortora e Praia a Mare di categoria
“A” (imbarcazioni inferiori a 10 m) e numero di posti barche 300″.

Di conseguenza, “con Delibera di Consiglio Comunale n. 36 del 11.11.2019, il Comune di Tortora ha aderito alla partecipazione congiuntamente al Comune di Praia a Mare alla manifestazione di interesse avviata dalla Regione Calabria per acquisire finanziamento per la realizzazione di nuovo Porto nel Comune di Tortora”, conclude il documento.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Santa Maria del Cedro, si ferisce con un flex ma manca l’ambulanza: la polizia municipale lo scorta in Pronto soccorso

Brutta dIsavventura per un 39enne. I vigili hanno interagito con la sala operativa del 118. …