Home / COMUNI / DIAMANTE / Diamante, 1,4 Mln euro dal Cis per restyling urbano e accessibilità

Diamante, 1,4 Mln euro dal Cis per restyling urbano e accessibilità


A Diamante il Contratto istituzionale d sviluppo (Cis) Svelare Bellezza finanzierà interventi di riqualificazione.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Grazie al Contratto istituzionale d sviluppo (Cis) Svelare Bellezza per la Calabria, Diamante ha ottenuto 1 milione 400 mila euro.

Questa somma – si apprende da una nota stampa – finanzierà un intervento denominato “Beaubourg Dei Borghi Arte & Gusto Della Riviera Dei Cedri”. Prevista rigenerazione urbana del centro storico di Diamante con annesso restyling del borgo e accessibilità globale.

Al pari di altri comuni della Riviera dei Cedri (abbiamo detto di Tortora), l’ufficialità del finanziamento statale è avvenuta nelle scorse ore a Tropea, alla presenza della sottosegretaria per il Sud e la Coesione territoriale Dalila Nesci e in collegamento con la ministra Mara Carfagna.

SEGUI INFOPINIONE SU GOOGLE NEWS

“Il Cis Calabria rappresenta un unicum rispetto agli altri che abbiamo avviato finora. Riguarda l’intero territorio regionale, attraversa le competenze di sei ministeri, ha raccolto un numero record di adesioni e progetti e impegna risorse altrettanto significative”. Lo ha detto la Carfagna introducendo la firma del Contratto Istituzionale di Sviluppo Svelare bellezza, riservato al territorio calabrese.

Per il Comune di Diamante, presente il vicesindaco Giuseppe Pascale. L’ intervento – è scritto nella notta – fa parte di un programma integrato, promosso da più comuni del territorio che avevano proprio in Diamante il loro capofila. Assieme al vicesindaco di Diamante, il sindaco di Buonvicino, Angelina Barbiero, e il sindaco di Tortora, Antonio Iorio.  

“Quello destinato a Diamante – commenta Pascale – è un progetto di grande valenza, volto a mutare ulteriormente l’immagine della nostra città e a segnarne positivamente lo sviluppo e la ripresa. Un ringraziamento viene rivolto alla ministra Carfagna e alla sottosegretaria Nesci, che si è sempre dimostrata una interlocutrice attenta e sensibile nel percorso che ha portato alla sottoscrizione dei Cis”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Santa Maria del Cedro, si ferisce con un flex ma manca l’ambulanza: la polizia municipale lo scorta in Pronto soccorso

Brutta dIsavventura per un 39enne. I vigili hanno interagito con la sala operativa del 118. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.