Home / CRONACA / Maltempo Tortora, apprensione per la Zona Mare: domani si torna a scuola

Maltempo Tortora, apprensione per la Zona Mare: domani si torna a scuola

Monitor dell’amministrazione comunale per il maltempo a Tortora: stop raccolta rifiuti zone montane. Chiuso Lungomare Sirimarco e traverse.


Il maltempo a Tortora tiene in apprensione la cittadinanza, ma in queste ore le criticità si sono concentrate nella zona mare.

C’è preoccupazione per la mareggiata in corso, come ci hanno confermato il sindaco Toni Iorio e l’assessore Biagio Praino, raggiunti telefonicamente mentre erano intenti a svolgere dei sopralluoghi nel quartiere Marina.

“Finora – ci hanno detto – la situazione sembra sotto controllo. Le previsioni, con attenuazione delle piogge, ci fanno ben sperare ma resterà la preoccupazione per le condizioni del mare. Tuttavia – hanno aggiunto – bisogna mantenere alta l’attenzione e invitiamo i cittadini a uscire di casa solo se strettamente necessario”.

tortora maltempo lungomare sirimarco
Lungomare Sirimarco di Tortora durante la mareggiata

SEGUI INFOPINIONE SU GOOGLE NEWS

La prudenza non è mai troppa ed ecco che è stata presa la decisione di inibire la circolazione ai veicoli sul Lungomare Francesco Sirimarco e in tutte le traverse collegate che, tra pioggia e mareggiata sono a rischio allagamento.

Le onde, infatti, hanno ormai raggiunto la passeggiata del lungomare, storicamente argine di protezione dalla furia delle mareggiate. Tuttavia, ciclicamente qualche cavallone si abbatte sull’opera in cemento e oltre, riversando sabbia, pietre e detriti anche sulla strada.

I disagi non mancheranno neanche nella giornata di domani, mercoledì 22 novembre 2022: “A seguito di danni causati dal maltempo ai mezzi della Progettambiente, domani nelle contrade montane di Tortora non si effettuerà la raccolta differenziata dei rifiuti, che ripartirà da giovedì”, ha fatto sapere l’ente via social. Servizio regolare nel resto del territorio comunale.

Le scuole però riapriranno, dopo essere rimaste chiuse oggi in via precauzionale. Una decisione confortata dal passaggio dell’allerta meteo della protezione civile della Regione Calabria da arancione a gialla.

Infine, il centro storico, sempre in condizioni precarie dopo il nubifragio di alcune settimane fa (leggi qui), ma che per gli eventi climatici odierni non ha subito conseguenze di rilievo o tali da destare preoccupazione.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

percettori reddito di cittadinanza

Diamante, al via i progetti per i percettori del Reddito di Cittadinanza

Partono i progetti Puc per i percettori di reddito di cittadinanza. 20 lavoratori pronti a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *