Home / IN PRIMO PIANO / Mma, medaglia d’oro per Hicham Rahmoune in Coppa Italia

Mma, medaglia d’oro per Hicham Rahmoune in Coppa Italia

Il 21enne Hicham Rahmoune, marocchino di Santa Maria del Cedro, è campione d’Italia nella categoria 66kg delle arti marziali miste.

bigmat fratelli crusco grisolia

Hicham Rahmoune è salito sul podio della Coppa Italia di Mma con la medaglia d’oro.

21 anni, con origini marocchine, da 11 anni a Santa Maria del Cedro, Hicham è campione d’Italia nella categoria 66kg B/V di mixed martial arts (arti marziali miste).

Il giovane atleta ha partecipato alla decima edizione del torneo della FederKombat (Federazione italiana di kickboxing, muay thai, savate, shoot boxe e sambo), che si è svolto lo scorso 10 dicembre al Palatorrino di Roma, con oltre 450 partecipanti.

Nella sua categoria, con gare ad eliminazione diretta, Hicham ha battuto tutti e 13 i suoi avversari, conquistando così il gradino più alto del podio.

SEGUI INFOPINIONE SU GOOGLE NEWS

Hicham ha partecipato al torneo insieme al team della Asd Black Mamba di Maratea guidata dal maestro Michel Brando, che si è portata a casa altre medaglie: oro per Gennaro Notaro, Giovanni Capano e Francesco Arcuri, argento ad Alessio Spingola e Mario Chiappetta, bronzo ad Antonio Iorio.

Team Asd Black Mamba

Sono molto felice – ha raccontato alla nostra redazione Hicham – quasi non riuscivo a crederci. Questa medaglia per me vale davvero tanto”.

Lavoro e sacrifici, due ore di allenamento quotidiano e tanta passione. In questo modo Hicham, vanto della sua famiglia, ha raggiunto questo traguardo. “Mi è sempre piaciuto il combattimento – ha detto – fin da piccolo mi appassionava la lotta, era il mio gioco preferito, ma i miei genitori non approvavano. Mio padre non lo reputava uno sport, mia madre si preoccupava che potessi farmi male. Io invece andavo alla ricerca di qualche palestra dove poter praticare arti marziali. La mia passione li ha convinti, adesso sono i miei più grandi sostenitori e tifosi. A Roma, al momento della premiazione sentivo mio padre urlare di gioia”.

Hicham Rohmoune in uno dei combattimenti del torneo a Roma

Hicham Rahmoune pratica arti marziali miste, sport a contatto pieno con l’avversario, da 6 anni. Nel 2016, quando ancora frequentava l’Istituto Alberghiero di Praia a Mare, è entrato in contatto con lAsd Black Mamba. Si è iscritto in palestra a Maratea affidandosi completamente agli insegnamenti di Michel Brando, professionista del settore in stretta collaborazione con il maestro Giuliano Da Silva, a sua volta amico e compagno di allenamento del brasiliano Mauricio “Shogun” Rua, due volte Campione del mondo Ufc.

Ora Hicham continua ad allenarsi duramente. Nel tempo che gli resta a disposizione aiuta il padre che lavora nel campo della meccanica. Ma custodisce un sogno nel cassetto. “Voglio diventare campione del mondo, voglio essere il primo italo marocchino a conseguire questo titolo”.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

Furto nella notte al Santuario della Madonna della Grotta di Praia a Mare e nella chiesa madre: decapitata statua Gesù bambino

Ignoti hanno compiuto un furto al Santuario della Madonna della Grotta di Praia a Mare …