Home / COMUNI / CETRARO / Bonanno esprime solidarietà a Giuseppe Aieta: “

Bonanno esprime solidarietà a Giuseppe Aieta: “

Il vescovo uscente della diocesi di San Marco Argentano – Scalea Leonardo Bonanno al consigliere di Cetraro accusato di corruzione elettorale.


Oggi, lunedì 16 gennaio 2023, Giuseppe Aieta sarà sentito a Paola dal Giudicie per le indagini prleiminari in merito alle accuse a lui rivolte dalla procura di corruzione elettorale.

Ieri, il vescovo uscente della diocesi San Marco Argentano – Scalea, monsignor Leonardo Bonanno, ha espresso parole di solidarietà nei confronti dell’ex consigliere regionale, attuale consigliere comunale di minoranza a Cetraro ma sospeso dal prefetto (leggi qui).

SEGUI INFOPINIONE SU GOOGLE NEWS

“Durante il convegno diocesano sull’ecumenismo e dialogo che ha avuto luogo ieri pomeriggio presso la Colonia San Benedetto di Cetraro alla presenza degli operatori pastorali – si legge nella nota dell’ufficio comunicazione diocesano -, il vescovo Bonanno, percorrendo le vicende locali riguardanti la vita civile ed ecclesiali di Cetraro, nei suoi 12 anni di servizio episcopale, ha avuto parole di riconoscenza verso il sindaco del tempo Giuseppe Aieta per la collaborazione profusa nella costruzione della Chiesa parrocchiale di San Marco del Borgo della Marina di Cetraro con il conseguente ammodernamento della piazza omonima e del lungomare.

Il Pastore ha inoltre pubblicamente dato la solidarietà all’amministratore, già consigliere regionale, raggiunto nelle ultime ore da un provvedimento dell’autorità giudiziaria, ribadendo che in questi anni il politico cetrarese ha mostrato di lavorare per il bene della comunità di appartenenza.

Il presule ha avuto parole di affetto e stima verso Aieta, e lo ha invitato ad avere fiducia nella Giustizia nella speranza che i tempi per chiarire questa vicenda non siano lunghi. In tal senso monsignor Leonardo Bonanno ha ricordato la vicenda giudiziaria personale che è durata ben undici anni e conclusasi con la piena assoluzione da parte della Suprema Corte di Cassazione”.

A dicembre del 2021, infatti la Corte di Cassazione lo aveva assolto con la formula “perché il fatto non sussiste”, dall’accusa di violazione del segreto investigativo.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

cedro di santa maria del cedro museo rotary scalea

Rotary Scalea, premio a Renato Aronne e Tullio di Lorenzo

Iniziativa Rotary Riviera dei Cedri club di Scalea: un premio ai due professionisti distintisi nel …