Home / IN PRIMO PIANO / Aviosuperficie di Scalea, ipotesi affidamento a Sacal formulata da Occhiuto a Perrotta

Aviosuperficie di Scalea, ipotesi affidamento a Sacal formulata da Occhiuto a Perrotta

La mobilità della Riviera dei Cedri: il sindaco di Scalea ha incontrato il governatore. L’Aviosuperficie di Scalea a Sacal per possibili utilizzi?

studio odontoiatrico vaccaro diamante

Il sindaco di Scalea Giacomo Perrotta ha incontrato oggi Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria. Un incontro per sottoporre le istanze della città di Torre Talao, soprattutto quelle per le quali l’interesse si estende al comprensorio della Riviera dei Cedri.

Una su tutte: la mobilità. “Ho sottoposto al presidente, che ringrazio per la disponibilità – spiega Perrotta -, le cruciali questioni che riguardano la mobilità da e per la Riviera dei Cedri. In particolare la questione Aviosuperficie e la Scalea-Mormanno. Per quanto riguarda la prima si è giunti alla conclusione di interessare i vertici di Sacal per valutare eventuali utilizzi della struttura. Per la Scalea-Mormanno sarà invece cura del presidente interessare direttamente il Governo nazionale”.

Sacal Spa, Società aeroportuale calabrese a capitale misto, è l’ente gestore degli aeroporti di Crotone, Lamezia Terme e Reggio Calabria.

Altri temi affrontati: sicurezza e del presidio di giustizia di Scalea. “Il tema della sicurezza, soprattutto nel periodo estivo, è centrale non solo per i sindaci, ma anche per il presidente Occhiuto – spiega il sindaco Perrotta -, tanto che è già in programma per febbraio un incontro con il ministro Piantedosi così come per il tribunale di Scalea è stato già investito della questione il sottosegretario alla giustizia Del Mastro (leggi qui)”.

SEGUI INFOPINIONE SU GOOGLE NEWS

Resta aperto il dialogo sui temi della depurazione e degli interventi strutturali per la rete fognaria oltreché sull’adesione di Scalea al Parco Marino Riviera dei Cedri.

“Il canale istituzionale tra la Regione Calabria e il Comune di Scalea è più che mai aperto e continuerò personalmente a sollecitare Occhiuto sulle questioni cruciali, certo di avere in lui un interlocutore sensibile e attento alle reali esigenze dei territori e delle popolazioni”, ha concluso Perrotta.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

san nicola arcella arcomagno turisti

Tutela dell’Arcomagno di San Nicola Arcella, il sindaco Madeo sbotta

“Sulla proposta di legge per la tutela dell’Arcomagno non abbiamo ricevuto risposte da nessuno. Pazienza, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *