Home / IN PRIMO PIANO / Ospedale di Praia a Mare, Amare chiede chiarezza a De Lorenzo e ai suoi

Ospedale di Praia a Mare, Amare chiede chiarezza a De Lorenzo e ai suoi

Inevasa una interrogazione su azioni da intraprendere e non assunte dall’amministrazione comunale sull’Ospedale di Praia a Mare.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Chiarezza sulle azioni intraprese dall’amministrazione comunale sull’ospedale di Praia a Mare: il gruppo di minoranza Amare Praia ha presentato una interrogazione sul tema chiedendo inoltre di convocare un consiglio comunale aperto alla cittadinanza per discuterne.

Secondo il consiglieri Anna Maiorana, Carmela Filippelli, Angelo De Presbiteris e Tommaso Morelli una loro precedente richiesta di chiarimenti è rimasta inevasa.

Al centro dell’attenzione c’è la mancata assunzione di provvedimenti per la struttura, in violazione delle sentenze del Consiglio di Stato che – come è noto – hanno stabilito l’illegittimità del depotenziamento della struttura e censurato la mancata attuazione, tanto da parte del commissario regionale, attualmente il governatore calabrese Roberto Occhiuto, quanto dei commissari ad acta, a dare seguito alla riapertura dell’ospedale.

I consiglieri di minoranza citano in merito “quanto scritto in un passaggio della deliberazione 69 del 27 aprile 2022 con oggetto Affidamento incarico legale contro Asp Cosenza Regione Calabria + altri in cui si chiedeva sostanzialmente il risarcimento danni da ritardo e da elusione del giudizio amministrativo, la cui firmataria e proponente fu proprio l’allora vicesindaco Anna Maiorana, che oggi riveste il ruolo di capogruppo della minoranza consiliare.

Il 15 marzo scorso – aggiungono – l’amministrazione comunale di Tortora ha deciso di avviare un’azione legale contro l’Asp di Cosenza, la Regione Calabria, il Commissario ad acta ed il Ministero della Salute per il mancato inserimento dell’ospedale di Praia a Mare nella rete di emergenza-urgenza.

È davvero assurdo che l’amministrazione comunale di Praia a Mare non si trovi in prima linea, per ottenere il rispetto delle sentenze amministrative, preferendo nascondersi dietro un ingiustificato silenzio”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Sicurezza Internazionale

Santa Maria del Cedro, con L’Orodicalabria per discutere di Sicurezza Internazionale

“Le Nuove Sfide della Sicurezza Internazionale”: appuntamento a Santa Maria del Cedro con la presenza …