Home / IN PRIMO PIANO / Sodomia, nelle librerie il racconto di Saverio di Giorno

Sodomia, nelle librerie il racconto di Saverio di Giorno

Si intitola “SODOMiA Vita di un Boss e di un Operaio” l’opera dello scrittore e giornalista si San Nicola Arcella, Saverio Di Giorno.

bigmat fratelli crusco grisolia

È uscito in questi giorni “SODOMiA Vita di un Boss e di un Operaio” di Saverio Di Giorno, scrittore e giornalista originario di San Nicola Arcella.

Un racconto – dice – che viene fuori da quasi due anni di ricerche, viaggi, interviste. 200 pagine intense nelle quali provo a raccontare 40 anni di storia calabrese attraverso le vite e le esperienze di Franco Garofalo, braccio destro del boss Perna che ha deciso di rispondere a pomeriggi di domande, e un operaio coetaneo e anonimo. Ricordi e documenti, esperienze e speranze. Ovviamente nomi e cognomi”.

SEGUI INFOPINIONE SU GOOGLE NEWS

Questa la sinossi dell’opera: “Due uomini. La stessa terra: la Calabria. Origini simili eppure, l’uno divenuto un Boss (Franco Garofalo all’apice del clan Perna), mentre l’altro un anonimo operaio. La Calabria all’uno concede privilegi, all’altro impone solo privazioni. E i due si incrociano inconsapevolmente.

Uno può tutto, ‘anche corrompere Dio’ se vuole, l’altro evita ‘di sognare i desideri inarrivabili’. L’uno ha gestito pezzi di storia italiana, l’altro l’ha subita. Opposti. Forse. Perché alla fine delle loro esistenze, i due potrebbero aver vissuto l’uno la vita dell’altro. I cattivi vincono e i buoni diventano cattivi o perdono. Due storie vere. Dal 1970 ad oggi. I corrotti e i corruttori. I retroscena e gli accordi indicibili. I nomi e i cognomi degli appartenenti ai gruppi deviati corroborati da documenti e testimonianze.

Tra questi due, l’autore prova a mettere in ordine i fatti insieme ai loro ricordi. A stabilire le colpe e le condanne. Capire chi sono i responsabili e quando tutto è iniziato. Vuole fuggire da Sodoma, la Città del Potere, dove ogni rapporto è di potere e sopraffazione, ma le colpe si confondono. Soprattutto quando i due, improvvisamente si trovano a parti invertite e proprio alla fine, la storia potrebbe ricominciare.

Un racconto al contempo personale e universale. Di formazione e storico. Un racconto che è reportage giornalistico, ma prova ad accostarvi il livore di una lettera ad un futuro lontano”.

mary ristorante pizzeria santa maria del cedro calabria

About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Sicurezza Internazionale

Santa Maria del Cedro, con L’Orodicalabria per discutere di Sicurezza Internazionale

“Le Nuove Sfide della Sicurezza Internazionale”: appuntamento a Santa Maria del Cedro con la presenza …