Home / IN PRIMO PIANO / Nu Scialo, a Papasidero un evento per nuovi comunicatori digitali

Nu Scialo, a Papasidero un evento per nuovi comunicatori digitali

Un’idea di tre professionisti locali sposata dal Comune. Nu scialo propone workshop per aspiranti professionisti della comunicazione.

mary ristorante pizzeria santa maria del cedro calabria

Un’opportunità per chi desidera intraprendere una carriera nel mondo dei viaggi digitali e della creazione di contenuti coinvolgenti, della comunicazione.

Viene presentata così Nu Scialo, iniziativa in programma a settembre 2023 di tre professionisti del settore della comunicazione e del turismo. Espedito Iannini, graphic designer freelance, Silverio Campagna, filmmaker e fotografo, e Biagio Cavaliere, operatore turistico, con base a Papasidero, nel Parco nazionale del Pollino.

nu scialo

L’iniziativa, architettata con un gruppo di esperti, è rivolta ad aspiranti influencer che “avranno accesso a una piattaforma di apprendimento e crescita per apprendere le strategie di comunicazione e promozione e trasformare la passione in una professione di successo”, informano gli organizzatori.

“Durante l’evento – aggiungono -, digital blogger, nomadi digitali, travel blogger, content creator e aspiranti tali, ma non solo, imprenditori e aziende, si riuniranno per condividere esperienze e apprendere le strategie di successo nel mondo digitale e della comunicazione”.

SEGUI INFOPINIONE SU GOOGLE NEWS

I workshop organizzati durante Nu Scialo saranno completamente gratuiti e a breve sul sito Nuscialo.it sarà attivato il form per l’iscrizione. Prevista la possibilità di acquisto pacchetti soggiorno per chi da fuori zona deciderà di partecipare ai gruppi di lavoro.

Questi prevedono l’apprendimento di nozioni per l’uso di strumenti digitali come smartphone e macchine fotografiche professionali per tecniche di ripresa di foto e video, post-produzione di contenuti audiovisivi, gestione e comunicazione sui social media, storytelling coinvolgente.

L’iniziativa punta inoltre a promuovere il centro del Parco nazionale del Pollino: “Quando il nostro progetto ha preso forma – spiegano i promotori -, Papasidero è stato il primo comune ad abbracciare l’idea, comprendendo il potenziale che questa nuova forma di comunicazione avrebbe potuto offrire alla sua comunità e ha deciso di sposare la causa. La sua intuizione e la sua volontà di aiutarci sono state fondamentali per lo sviluppo del progetto, che punta a diventare un appuntamento annuale per la nostra zona e per l’intera regione.

Papasidero vuole dare il benvenuto alle nuove tecnologie – proseguono -, aprendo le porte a una maggiore connettività e interazione tra le persone. Ha compreso che la comunicazione è un ponte che unisce le menti e i cuori, e ha lavorato instancabilmente per accogliere questa nuova era di possibilità”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

tari praia santa maria del cedro

Santa Maria del Cedro, approvato il piano Tari e le tariffe. Opposizione critica

Il Consiglio comunale di Santa Maria del Cedro ha licenziato gli atti relativi alla Tari …