Home / AMBIENTE NATURA CALABRIA BASILICATA / San Nicola Arcella, ormeggi abusivi da rimuovere in mare a Porto Sicuro

San Nicola Arcella, ormeggi abusivi da rimuovere in mare a Porto Sicuro

Il Circomare di Maratea ha ordinato un divieto di navigazione: il 6 e il 7 giugno 2024 rimozione di ormeggi abusivi in mare a San Nicola Arcella. In azione il II Nucleo operatori subacquei della Direzione marittima di Napoli.

mary ristorante pizzeria santa maria del cedro calabria

I prossimi giovedì 6 e venerdì 7 giugno 2024, il II Nucleo operatori subacquei della Direzione marittima di Napoli opererà nelle acque di San Nicola Arcella, in località Porto Sicuro, per la rimozione di residui di ormeggi abusivi, su autorizzazione del Comando generale del corpo delle capitanerie di porto – guardia costiera.

Allo scopo, il comandante dell’ufficio circondariale marittimo di Maratea, competente per territorio, Michele Lenti ha emanato un’ordinanza per l’interdizione dello specchio acqueo dalle 8 del primo giorno fino alle 18 del giorno successivo.

Per tutta la durata delle operazioni subacquee di tutela ambientale i diportisti e i bagnanti non potranno navigare, ancorare o sostare, fare il bagno o immergersi, pescare. Il divieto di navigazione non è valido per le unità delle forze dell’ordine, mentre le imbarcazioni dovranno navigare a 300 metri dalla zona interessata dalle immersioni, procedendo a velocità ridotta.

L’inosservanza di quanto ordinato comporta sanzioni previste dal Codice della navigazione.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

penna-pistola cetraro

Cetraro, trovato in possesso di una “penna-pistola”: arrestato 34enne

Trovata dai carabinieri una penna-pistola perfettamente funzionante e pronta all’uso nell’abitazione di un 34enne a …