Home / IN PRIMO PIANO / Code al Capt di Praia a Mare, disagi “temporanei”

Code al Capt di Praia a Mare, disagi “temporanei”


capt_praia_ticket_arPRAIA A MARE – I disagi all’utenza sono solo temporanei e a breve saranno risolti”.


È quanto ci ha spiegato questa mattina Pasquale Petrucci, dirigente del Centro assistenza primaria territoriale di Praia a Mare. Le lunghe code di questi giorni per l’utenza che si è recata presso la struttura a prenotare prestazioni o a ritirare il ticket sanitario sono diretta conseguenza di alcuni lavori strutturali in corso d’opera.

La sistemazione dell’ufficio ticket, posto nel seminterrato dell’ex ospedale, ha infatti determinato lo spostamento temporaneo dello sportello al piano di sopra. Ovvero, negli ambienti posti all’ingresso principale del Capt, che ospitano il Centro prenotazioni.

Una coesistenza forzata, dunque, che oltre alle lamentele dei pazienti, costretti a lunghe code, ha generato anche il malcontento del personale che si è trovato ad operare in spazi angusti.

Nel giro di un paio di giorni – ci ha spiegato il dirigente del Capt – i lavori di sistemazione dei locali per il ticket saranno conclusi e il disagio sarà superato”.

Lo stesso dirigente sanitario, però, ne ha approfittato per ribadire un concetto. Le code che si verificano quasi ogni giorno presso gli sportelli sono anche generati da carenze tecnologiche, da un lato, ma anche dalla mancanza di abitudine, da parte dell’utenza, ad utilizzare i canali telefonici o telematici.

Anche in questo caso, tuttavia, si evidenzia come la trasformazione dell’ex ospedale di Praia a Mare in struttura sanitaria territoriale sia frutto di passaggi sempre molto lenti.

La tanto attesa Risonanza magnetica, ad esempio, non sarà operativa prima della prossima estate. Tempi incerti, infine, anche per l’operatività della Lungodegenza. Da ambienti sanitari precisano che, ottenuto il decreto dell’azienda sanitaria per la predisposizione del servizio, ora si sta lavorando alla ricerca del personale necessario di cui dotare la struttura e giungere finalmente all’attivazione del reparto.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

maggio letterario scalea

Maggio Letterario Scalea, Giuseppe Smorto a Villa Giordanelli per il Sud positivo

Domenica 29 maggio 2022 il libro “A sud del Sud”. Eclectica: “Fa più rumore un …