Home / COMUNI / TORTORA / Depuratore: interviene Tortora Europea

Depuratore: interviene Tortora Europea



Lodi al Comitato dei cittadini per la battaglia intrapresa
Prestia: “Te è attenta e auspica un’azione programmatica”  

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

di Andrea Polizzo

TORTORA MARINA ” Tortora Europea interviene sul problema del depuratore di via Falconara. L’impianto di depurazione è stato al centro di forti proteste e dell’attenzione mediatica nei mesi estivi.
L’intento dichiarato, come si legge nella nota stampa diffusa giovedà¬, è quello di tenere desta l’attenzione sul problema anche se l’emergenza è superata. La nota non manca di sottolineare il ruolo importante svolto nel “caso depuratore” dal Comitato diritti dei cittadini e, al suo interno, del proprio membro Antonio Lacava.
L’attenzione verso la crescita del territorio ” afferma nel comunicato il responsabile Nicola Prestia ” è sempre stata prioritaria nella nostra agenda politica. Da quando è iniziata la “battaglia” del Comitato dei cittadini per il depuratore, abbiamo dato piena solidarietà  ed appoggio a quei cittadini che stanno vivendo da anni un serio ma purtroppo sottovalutato problema. La disattenzione dei governanti ha aggravato la criticità  anno dopo anno, sfavorendo la quotidianità  dei residenti e dei turisti che scelgono Tortora quale meta delle vacanze estive. Il tutto con forti ripercussioni sull’economia del luogo. Bisogna dare atto che gli appartenenti del Comitato hanno saputo autodeterminarsi e non si puಠnon elogiare il loro comportamento volto a  cercare una soluzione alla criticità  che affligge i residenti di via Falconara, corso Aldo Moro e località  Laccata di Praia a Mare.
La nota chiude infine con una analisi sul particolare momento amministrativo che il comune vive: “Tortora Europea ” si legge nella nota ” avverte le esigenze e le storture che Tortora sta vivendo con il rammarico che la scarsa attenzione puಠsolo aggravare il tutto. Sarebbe auspicabile intraprendere un’azione programmatica per stabilire quelle che sono le debolezze presenti sul territorio e decidere come affrontarle una volta per tutte. Il nostro movimento vigilerà  sulla questione depuratore ed è fiducioso sull’operato del  neo assessore regionale all’Ambiente Silvio Greco. E’ chiaro che quest’ultimo deve poter contare sulla collaborazione fattiva delle amministrazioni locali interessate. Solo cosଠsi puಠsperare di giungere ad una soluzione definitiva che dovrebbe consistere nella delocalizzazione in altro sito, distante dal centro abitato e dalla spiaggia, del depuratore di Tortora e di quello di Praia a Mare. Questo intervento risolutivo ” conclude la nota “, Tortora Europea lo vede come una riqualificazione del territorio e risanamento ambientale, contribuendo dunque in modo sostanziale al rilancio turistico delle nostre coste.



About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Tortora, incendia rifiuti: denunciato un uomo

Ha dato fuoco a scarti vegetali e plastica in un terreno confinante al suo in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright