Home / COMUNI / CETRARO / Rifiuti a Cetraro, colpiamo i balordi

Rifiuti a Cetraro, colpiamo i balordi

GS_inside_arCETRARO – Colpiamo i balordi.

bigmat fratelli crusco grisolia

L’amministrazione comunale di Cetraro ha scelto questo nome per l’iniziativa a protezione della raccolta differenziata dei rifiuti e ha chiesto ai cittadini di inviare segnalazioni in municipio circa atti di inciviltà legati all’abbandono dell’immondizia. Insomma, l’invito è: “Spediteci foto e video dei trasgressori”.

“La mia proverbiale gentilezza si ferma qui – sbotta il sindaco Giuseppe Aieta –. Da oggi si pubblica tutto perché non è possibile assistere a questo indegno esercizio balordo e incivile. Vi prego, però, di indignarvi anche voi perché la città è di tutti e tutti abbiamo il dovere di difenderla”.

Parole pubblicate su facebook a corredo di un video di alcuni secondi che mostra alcune persone che si disfano dei propri rifiuti gettandoli per strada. Di conseguenza, l’amministrazione comunale, il sindaco Aieta e il consigliere Quercia in testa, in questi giorni hanno lanciato una vera e propria campagna contro questi comportamenti che è dunque sfociata nell’iniziativa Colpiamo i balordi.

Negli ultimi mesi il Comune di Cetraro ha avviato la raccolta differenziata. Contemporaneamente è anche uno dei centri del territorio in cui l’emergenza rifiuti si è fatta maggiormente sentire.

Tanti sforzi, dunque, per arginare il fenomeno che ora, Aieta e i suoi non vogliono vedere vanificato a causa dell’inciviltà di alcuni.

Ancora il primo cittadino scrive sulla sua bacheca facebook circa l’iniziativa di alcuni giovani nella stessa direzione.

“I ragazzi del Cantiere sociale di Santa Lucia – posta Aieta – insieme a tanti altri e all’instancabile Daniele Pifano, in pochi giorni hanno raccolto 2mila 600 chilogrammi di materiale riciclabile sottraendolo al trasporto e alla discarica. Un raro esempio di cittadinanza attiva per il quale mi sento di esprimere 10, 100, 1000 volte grazie”.

bigmat fratelli crusco grisolia

About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

truffa falsi carabinieri

Truffa falsi carabinieri: due napoletani derubano un’anziana a Bova Marina. Denunciati dall’Arma

Truffa dei falsi carabinieri a danno di un’anziana di Bova Marina: sottratti gioielli per un …