Home / COMUNI / CETRARO / Omicidio Giordanelli, il cognato confessa

Omicidio Giordanelli, il cognato confessa


CETRARO – Paolo Di Profio alla fine ha confessato: sarebbe stato lui ad uccidere la cognata, Anna Giordanelli, in via San Francesco a Cetraro perché la riteneva la causa del suo divorzio.


L’uomo avrebbe ammesso le sue responsabilità oggi pomeriggio, nel corso dell’ennesimo interrogatorio nella caserma dei carabinieri di Paola. (foto) Di Profio si trovava in stato di fermo sin dalle 4 del mattino.

L’omicidio – lo ricordiamo – è avvenuto ieri mercoledì 27 gennaio. Intorno alle 15 la donna è stata rinvenuta in una pozza di sangue a bordo strada. Solo nelle ore successive è stata trovata l’arma del delitto: un piede di porco. Sull’oggetto tracce di sangue e capelli.

paola_car_donna_cetr_ev


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

Reddito di cittadinanza: cerco lavoro da due anni, ma sono troppo qualificato

Una storia reale dal Tirreno cosentino. Una come tante, infarcita di delusione e rabbia. “Mi …