Home / IN PRIMO PIANO / Paola, Candela presidente del congresso nazionale di Ortopedia

Paola, Candela presidente del congresso nazionale di Ortopedia


Prestigiosa nomina per Massimo Candela, primario dell’unità operativa complessa di Ortopedia dell’ospedale di Paola. Il dottore guida la crescita del settore ortopedico nonostante i tagli dei reparti e le scarse risorse.

PAOLA – Sarà il primario di Ortopedia dell’ospedale di Paola,  Massimo Candela, il prossimo presidente del congresso nazionale di settore. È un passo in avanti per il settore ortopedico calabrese nonostante le carenze di camici bianchi.

Alle conferme positive fanno infatti da contraltare le emergenze. È nuovamente sos medici al San Francesco.

L’ortopedia dell’ospedale di Paola si trova a fare i conti con vecchi e atavici problemi. E non da ultimo con una questione relativa alla riorganizzazione ospedaliera che non ha ancora trovato adempimento. Così, non è un caso che anche gli interventi urgenti siano ancora oggi effettuati a turnazione tra Paola e Cetraro. Quella che doveva essere una delibera per dare luogo all’emergenza estiva e all’incremento dell’afflusso turistico negli effetti si sta protraendo anche nei mesi invernali.

Tutto questo non fa altro che aggravare i disagi di pazienti e famiglie.

Ortopedia: progressi a rischio

I passi avanti fatti in questi anni dal reparto ortopedico diretto in città dal dottor Massimo Candela rischiano di essere vanificati se lo sforzo politico, in particolare, non sarà quello di riprendere in mano un settore, quello sanitario, allo sbando.

Del resto è quello che è anche emerso nell’ultimo congresso regionale dell’ortopedia calabrese, al termine del quale si è anche riunito il consiglio regionale dell’Otodi (associazione ortopedici calabresi sotto la presidenza del dottor Candela).

Il direttore dell’unità operativa compressa di Paola ha evidenziato la grave carenza di medici ortopedici che ha portato alla chiusura di unità operative presso gli ospedali di Castrovillari e Locri e alla continua sofferenza di tutte le unità degli Spoke. Un fattore rilevante è stato in tal senso anche la chiusura della scuola di specializzazione di Catanzaro.

Nonostante tutto l’ortopedia continua a farsi apprezzare e non è un caso che nell’ultima seduta del consiglio nazionale a Riccione la nostra regione abbia ottenuto l’organizzazione del congresso nazionale sui trauma che si terrà sempre a Riccione nel 2019 sotto la presidenza proprio di Candela.


About Francesco Maria Storino

Attualmente collaboratore della Gazzetta del Sud ha lavorato per La Provincia, Comunità 2000, Edizioni master, Il Quotidiano della Calabria e Corriere dello Sport. Cura particolarmente la cronaca giudiziaria.

Check Also

Sanità in Basilicata, Pittella: pronti a recepire istanze

Il governatore della Basilicata, Marcello Pittella, propone un tavolo per raccogliere le richieste dei territori. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright