Home / COMUNI / ACQUAPPESA / Cetraro, videogames e film per i bambini di Pediatria del Iannelli

Cetraro, videogames e film per i bambini di Pediatria del Iannelli


“Come a casa”, iniziativa Fidas Acquappesa-Cetraro-Guardia Piemontese: consolle e proiettore per i piccoli ospiti. Il 26 ottobre si dona il sangue.

green multiservice disinfezione

CETRARO – Videogiochi e film per allietare la permanenza in ospedale dei più piccoli e farli sentire… come a casa.

Due consolle, una Nintendo Wii e una Xbox, altrettanti televisori e un videoproiettore saranno donati all’ospedale Iannelli di Cetraro dalla sezione Fidas Acquappesa-Cetraro-Guardia Piemontese.

Il materiale è destinato alla classe scolastica ospedaliera del reparto di Pediatria del nosocomio tirrenico, dove sarà consegnato nel corso di una cerimonia in programma venerdì 25 ottobre 2019, alle 11 e 30.

Come a casa”, questo il titolo dell’iniziativa che vedrà la presenza di Antonio Parise, presidente regionale Fidas Calabria, Giuseppe Caruso, presidente della sezione Fidas Acquappesa-Cetraro-Guardia Piemontese e Carlo Cassano, presidente Fidas Paola.

Interverranno anche il primario di Pediatria, Maria Panebianco, e il dirigente dell’Istituto comprensivo scolastico di Cetraro, Giuseppe Mantuano.

In rappresentanza dei tre comuni rappresentati nella sezione locale dei donatori di sangue ci saranno i sindaci Angelo Aita, Vincenzo Rocchetti e Francesco Tripicchio.

La manifestazione, aperta al pubblico, prevede inoltre lo spettacolo di ventriloquismo “Parla tu, che sei pu-pazzo” di Alex & Ugo.

Ma la Fidas Acquappesa-Cetraro-Guardia Piemontese chiede di appuntare sul calendario un’altra data.

Sabato 26 ottobre – fanno sapere –, dalle 8 alle 12 sarà presente l’Autoemoteca nei pressi del bar Las Vegas di Guardia Piemontese marina, in via Kennedy, per effettuare prelievi di sangue dai donatori.

Come sempre, vi invitiamo a partecipare numerosi e, se possibile a portare un amico, allo scopo di raccogliere quanto più sangue possibile.

Donando è possibile salvare vite – aggiungono –. Il giorno del prelievo è preferibile fare solo una leggera colazione a base di frutta fresca o the e caffè poco zuccherati. Evitare dunque cibi calorici o latte”.



About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Giro d’Italia, nel nuovo percorso tappa Castrovillari-Matera

Indiscrezione del sindaco Domenico Lo Polito. La città del Pollino, già inclusa nell’itinerario originario, sarà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright