Home / IN PRIMO PIANO / Coronavirus Calabria: “Da inizio emergenza solo 6 terapie intensive in più”

Coronavirus Calabria: “Da inizio emergenza solo 6 terapie intensive in più”


Lo afferma il consigliere regionale Graziano Di Natale che interroga il governo regionale. “A Paola tutto pronto, ma mancano arredi”.

green multiservice disinfezione

Dall’inizio della epidemia di Coronavirus ad oggi in Calabria sono stati attivati solo 6 nuovi posti di terapia intensiva, totale 152, nonostante i fondi stanziati dal Governo.

Lo sostiene Graziano Di Natale, segretario questore del Consiglio della Regione Basilicata, che oggi, su questo tema, ha presentato una interrogazione.

Ha poi posto l’attenzione sull’ospedale di Paola, sua città. Qui “i lavori della terapia intensiva – denuncia Di Natale – sono stati ultimati da mesi, mancano gli arredi. Cosa causa questo ritardo”?

Il consigliere di Io resto in Calabria attacca il governo Santelli, ritenuto “immobile, assente e che finora nulla ha fatto in vista di una possibile nuova emergenza”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Verbicaro, 14 mila euro per murales sul Cinema

La somma finanziata dalla Regione Calabria nell’ambito di progetti sulla valorizzazione della cultura. del patrimonio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright