Home / COMUNI / PRAIA A MARE / Alle scuole medie di Praia: RiciclArt

Alle scuole medie di Praia: RiciclArt



Progetto educativo sulla salvaguardia ambientale
Al centro dell’attenzione la raccolta differenziata

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

 

DI ANDREA POLIZZO

 

PRAIA A MARE – Le scuole medie del comune altotirrenico si segnalano per una lodevole iniziativa improntata alla salvaguardia dell’ambiente e all’educazione alla raccolta differenziata.

 

Lo scorso 20 dicembre si è conclusa la prima tappa di “Riciclart”, itinerario formativo sull’utilizzo e lo smaltimento dei rifiuti, promosso da un gruppo di docenti coordinati da Vittorio Gallo e Lucia Ester Ragnolini sotto l’egida del dirigente scolastico Luigi Pirillo. “Nella realizzazione del progetto collegiale – spiegano i docenti – sono coinvolte tutte le discipline di studio e si sono tenute presenti le abilità che i preadolescenti acquisiscono durante il percorso di formazione. Le finalità sono numerose ma si possono riassumere nell’intento di educare l’alunno al corretto rapporto con l’ambiente e alla civile abitudine di differenziare il materiale di scarto”.

 

In questa prima sezione di Riciclart gli alunni hanno realizzato un presepe utilizzando esclusivamente il materiale raccolto sin da settembre. “E’ così – spiegano gli organizzatori – che vecchi cd rom diventano le aureole di Gesù, Giuseppe e Maria i cui volti e capelli sono invece realizzati con cucchiai di plastica e fili di lana”.

 

Dal flacone di detersivo al rotolo della carta igienica passando attraverso le bottiglie di vetro: tutto torna utile per allestire questa particolare natività.

 

L’effetto – confidano soddisfatti i docenti – è assolutamente straordinario e merita di essere visitato. Il Presepe resterà esposto nell’atrio della scuola fino alla conclusione delle lezioni, a giugno. Non ci siamo fatti mancare neanche l’altrettanto caratteristico albero di Natale ed uno spettacolo di marionette: tutto rigorosamente realizzato dai nostri alunni con materiale di riciclo. A conclusione della festa il sindaco Carlo Lomonaco ha espresso apprezzamento verso gli alunni ed i docenti ed ha ringraziato per l’impegno nell’educare le giovani generazioni alla salvaguardia dell’ambiente e per la sensibilizzazione verso l’urgenza della raccolta differenziata, divenuta di drammatica attualità”.

 

Le restanti due tappe del progetto prevedono ulteriori manifestazioni, in primavera ed a fine anno.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Praia a Mare, le scuole riaprono il 28 settembre

Dopo l’utilizzo degli edifici come seggi elettorali il sindaco ha deciso di posticipare l’avvio delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright